Lo Sportivo Savonese dell’Anno 2022

0
49
Il 12 gennaio 2023 in una Sala Rossa del Comune di Savona gremita sono stati assegnati importanti riconoscimenti fra cui quello relativo a “Lo sportivo savonese dell’Anno 2022” andato a  Enzo Grenno (già presidente del Savona Calcio che alla guida dei biancoblù vinse, il 23 giugno del 1991, la Coppa Italia, deus ex machina della Savona Half Marathon la corsa dei Papi, e organizzatore delle tappe liguri del Giro d’Italia di ciclismo maschile e femminile, nonchè fresca Stella d’Oro al Merito Sportivo), l’ambito titolo che venne ideato ed istituito dal compianto giornalista de Il Secolo XIX e La Stampa, Nanni De Marco.Grenno in forma smagliante lo ha ricevuto direttamente dalla mani del Presidente Regionale del Coni dott.Antonio Micillo, dal delegato provinciale del CONI di Savona, cav.Roberto Pizzorno, e dall’assessore allo Sport Francesco Rossello. Il premio è stato messo in palio dal Coordinamento delle Associazioni Sportive Benemerite del CONI (Azzurri d’Italia, Unione Veterani dello Sport Sezione “Rinaldo Roggero”, ANSMES

Unasci, Special Olimpic e Panathlon Club Savona “Carlo Zanelli”) di cui è neo presidente il prof. Carlo Colla. La bella serata è stata presentata a partire dalle ore 17 dalla giornalista Laura Sicco.Ricchissimo il parterre dei presenti, tra autorità sportive ed  amministrative. I consiglieri regionali Angelo Vaccarezza, Alessandro Bozzano, Roberto Arboscello, ed il presidente della Provincia Pierangelo Olivieri hanno dato pregio e prestigio all’evento. Altri attestati di valore, stabiliti dall’apposita commissione attraverso criteri esclusivamente meritocratici, sono stati consegnati nell’occasione. Eccone  l’elenco completo :

Promotore Sportivo dell’Anno 2022
Michele Lorenzo
Presidente dell’ASD Pallavolo Carcare si è distinto in questi anni per la promozione del volley in tutta la Valbormida. Promotore ed organizzatore del Torneo Internazionale Femminile di Volley “Sempre Con Noi” giunto alla tredicesima edizione. Grande uomo di sport collabora attivamente da anni con le altre associazioni sportive del territorio.

Dirigente Sportivo dell’Anno 2022
Santino Berrino
Presidente Atletica Arcobaleno Savona da anni alla guida della associazione che ha come fiore all’occhiello due manifestazioni di spicco: Meeting Arcobaleno giunto alla trentatreesima edizione e la Boissano Spinning.
Stefano Schiappapietra
Presidente Polisportiva del Finale e Presidente della Consulta dello sport del comune di Finale Ligure da anni promuove e propone lo sport come strumento di aggregazione. Organizzatore e promotore insieme al comune dello Sportivo del Finalese.

Tecnico dell’Anno 2022
Mirko Celestino
Mountain biker ed ex ciclista su strada italiano, professionista su strada dal 1996 al 2007, vincitore del Giro di Lombardia (1999) e di 2 Milano-Torino (2001 e 2003). Confermato CT della nazionale Xc e Marathon fino al 2024, l’anno in cui si disputeranno le Olimpiadi di Parigi.
Premio “Lo Sport la mia Vita” 2022
Laura Faucci Losito
Nuotatrice stellata, portacolori della Rari Nantes Savona e tesserata per la delegazione Ansmes di Savona ai Campionati Italiani di Nuoto Master, svoltisi a Riccione dal 28/6 al 3/7 in cui ha conquistato, nella categoria Master 80, ben quattro medaglie d’oro nelle tre gare individuali e l’oro nel Circuito Italiano Supermaster.  Aggiunge altre tre medaglie d’oro partecipando a settembre agli  “European Aquatics Championships Len- Fin 2022 “ di Roma. Recentemente ha conquistato il tricolore nei 50 e 100 stile libero ai campionati Nazionale Veterani dello Sport.
Premio Special Sport
Alberto Angelini
Allenatore di pallanuoto ed ex pallanuotista italiano, di ruolo attaccante, tecnico della Rari Nantes Savona. Con le squadre di club ha conquistato otto scudetti: due con la Rari Nantes Savona, uno con l’Ina Assitalia Roma, e cinque con la Pro Recco. Insieme a Massimiliano Ferretti, Ferdinando Gandolfi e Andrea Mangiante è l’unico italiano ad aver vinto il campionato con tre club differenti. Inoltre ha vinto sette Coppe Italia, tre Coppe dei Campioni, due Coppe LEN e tre Supercoppe LEN. Ha vinto una medaglia di bronzo ai giochi olimpici di Atlanta 1996. Come allenatore della squadra Under 17 conquista il titolo italiano nel 2013. Dalla stagione 2013-14 gli viene affidata la guida della prima squadra. Nel 2019 diventa Commissario Tecnico della nazionale italiana universitaria, che partecipa alle Universiadi di Napoli 2019, vincendo la medaglia d’oro.
L’angolo dedicato al calcio è stato condotto dal dott.Felicino Vaniglia che ha avuto l’onore di introdurre:
Michele Sbravati
Dopo una brillante carriera calcistica tra i professionisti, è diventato responsabile del settore giovanile del Savona Calcio fino al 2007. In seguito, dal 2008, è diventato responsabile del settore giovanile del club più antico d’Italia, il Genoa Cfc. Per il suo attuale lavoro, apprezzato a livello nazionale, ha vinto il premio “Seminatore giovanile”.Scelto come Formatore per gli scout della LND. Un vero ed autentico produttore di talenti.
Premio alla Carriera
Maurizio Montali
Ex calciatore di buon livello, poi dirigente ed attualmente football manager. Dopo aver militato in varie compagini di serie D inizia la carriera dietro la scrivania occupando ruoli di prestigio fra cui quello di Direttore Generale del Savona e dell’Imperia. Da Presidente è l’artefice del “miracolo” Lucchese. Da Agente porta al successo sia giocatori di rango che allenatori tra cui Mario Alberto Kempes trascinatore dell’ Argentina nel mondiale del ’78 che dopo l’esperienza con il Pelita Jaya in Indonesia riesce a piazzare in Albania sulla panchina del KS Lushnja. Senza ombra di dubbio uno dei pochi savonesi che si siano affermati in campo internazionale.

Infine la Promessa Azzurra 2022 è risultata Sara Meloni
Ha soli 10 anni ma è già una piccola campionessa nel mondo dell’atletica leggera. Tesserata per la Team Endurance Borghetto Santo Spirito, nel corso di questi anni ha ottenuto importanti risultati nelle varie manifestazioni a cui ha partecipato. Fra i numerosi risultati spicca la vittoria nel campionato regionale Fidal di corsa su Strada a Levanto, e vinto due titoli nazionali di corsa campestre a Gubbio e corsa su pista a Pistoia. A livello internazionale ha vinto la Mezza Maratona di cross Country “Richmond Park Half”  a Londra.

Enzo Grenno nell’albo d’oro della manifestazione succede a Patrizia Giallombardo, direttore tecnico della Nazionale Italiana di nuoto sincronizzato Sportivo Savonese dell’Anno 2021. Sempre vivo nel cuore di tutti il ricordo del grande Nanni De Marco che al “Secolo XIX” portò in dote non solo la parte giornalistica, ma anche quella organizzativa attraverso questa sua creatura “Lo Sportivo dell’Anno” ( che in seguito trasmigrò alla Stampa): la manifestazione (ripresa abilmente da Roberto Pizzorno, era nata per premiare quanti, nella nostra provincia, avevano onorato lo sport in tutte le discipline. Si trattò di un successo eccezionale con grandi serate al Teatro Chiabrera e la presenza dei più grandi campioni del presente e del passato : un gioiello organizzativo di promozione per tutta la Città. Le premiazioni erano una sua grande specialità (forse ereditata dall’esempio di un altro grande dello sport savonese: Stefano Del Buono) e sotto questo profilo la tradizione è continuata a giudicare dall’enorme successo suscitato da questa ennesima edizione.