Pallapugno, il valbormidese Matteo Levratto vince in rimonta lo scudetto del campionato di B

0
87

La Srt Progetti Ceva, del valbormidese di Bormida, Matteo Levratto, vince in rimonta (11-10), a Dogliani, nello spareggio di serie B di pallapugno, contro l’Acqua san Bernardo San Biagio di Pettavino e torna in serie A. Dopo un primo tempo equilibrato (5-5), nella ripresa Pettavino  è andato sul 10-6. Grande reazione di Levratto e compagni che hanno rifilato cinque giochi di fila agli avversari ribaltando così risultato.  Nella squadra del Ceva, oltre a Matteo Levratto, ex giocatore di serie A, ha giocato, come centrale o “spalla”  il valbormidese Nicholas Bacino, terzini Franco Rosso (figlio di Dodo, campione d’Italia nel 1983 con la Spec Cengio) e Pietro Galliano che ha iniziato a tirare i primi pugni con la Fortezza Savona dove, nel 2013 ha vinto la Coppa Italia Pulcini. Valbormidesi i due tecnici che allenano Matteo Levratto, i cengesi Aldo Donnini e Giorgio Poggio.