Addio a Giovanni Mialich

0
60

C’è stata anche una felice parentesi ingauna nella lunga e brillante carriera calcistica, prima da giocatore poi da allenatore, di Giovanni Mialich che ci ha lasciato nella notte. Ci riferiamo al felice biennio 1987-1988 che oggi ci torna alla mente ricordando come lo squadrone ingauno fosse ad un passo dalla  C. Mialich fu un grande protagonista, da allenatore esperto, di quegli anni indimenticabili che  proprio adesso potrebbero tornare con la panchina affidata a Pietro Buttu, altro grande mister. Mialich, uscendo dalla sfera calcistica, ha ricoperto anche la carica di vice sindaco di Laigueglia, a fine anni 80. Il suo curriculum calcistica parla di esperienze nella Sampdoria, Bologna e Palermo dove riuscì a guadagnarsi una convocazione nella Nazionale B. Tanti i messaggi di cordoglio che stanno arrivando in queste ore ed è certo che domenica, nella prima partita interna di Eccellenza, sarà osservato un minuto di silenzio.

Nella foto d’epoca Mialich con la casacca del Palermo