Calcio d’estate. A Cengio la prima edizione del Torneo dell’Amicizia va ai Cinga 2008/9

0
96
Sorta all’improvviso, quasi a mo’ di scommessa, la rassegna dedicata alle leve miste 2008/9 ha sorpreso tutti in positivo per qualità ed impegno profuso dai giovani partecipanti. Collocata in una fascia oraria dettata da esigenze organizzative (17.00 – 20.00), superando ogni scetticismo l’evento si è rivelato molto al di sopra di ogni aspettativa. Vuoi per la gran voglia di giocare che hanno tutti i giovani costretti da questi anni di pandemia a stare lontani dai campi di gioco, vuoi perchè se le cose sono bene organizzate piacciono, il quadrangolare svoltosi a Cengio sabato 16 luglio ha regalato un bel pomeriggio di calcio. La formula 6 c/o 6 convince sempre più e permette dosando i tempi di praticare un gioco moderno ed intenso dove tattica e agonismo lasciano spesso il passo al talento. Tutte le partite sono state molto tirate e bilanciate anche se alla fine è emersa la squadra che possedeva più anni e quindi centimetri e peso. Hanno vinto per 4 a 2 i Ginga 8/9 sui White Rabbit Mix, mentre per il terzo e quarto posto i Mioglia Boys hanno avuto la meglio sul Deportivo Vidreo. Tanti i premi individuali :
Miglior Giocatore Leonardo Bruzzone
Miglior Attaccante  Francesco Tessore
Miglior Portiere Lorenzo Vico
Giocatore più tecnico Mattia Lenti
Giocatore più combattivo Lorenzo Riciputo
Giocatore più giovane Edoardo Giaquinto classe 2010.
Una due giorni spettacolare quella sfornata dal tandem Vaniglia (Libertas) – Adriano (pianeta Granata) che ha donato divertimento e spensieratezza a circa 110 ragazzi, sempre prestando estrema attenzione a normative e protocolli sanitari.Soddisfatti i genitori che hanno concluso con una pizzata la bella pagina di sport all’insegna dell’amicizia come era nel disegno degli organizzatori.