I Pirates veleggiano verso i playoff.

0
188

Un’altra prova di forza da parte del team ligure che vanno a vincere anche a Cormons contro i Sentinels che, in attesa della partita di ritorno di Domenica 15 Maggio a Luceto, si portano in testa al girone conquistando momentaneamente i playoff.

Le incognite per i pirati erano tante. Un roster ridotto con solo 24 giocatori, causa infortuni e indisponibilta lavorative, La trasferta piu lunga dell’intero campionato, la forza degli avversari. Insomma , non c’era da stare sereni. Ma i pirati hanno serrato le file, rinforzato le vele e hanno tirato fuori l’orgoglio e la forza del gruppo, mai domo. I Sentinels, a ranghi piu completi , hanno giocato la loro partita con disciplina tattica e volonta’, ma non e’ bastato a fermare i pirati.

Inizio partita a favore dei Sentinels. I pirati lasciano campo ai giuliani che con un ottimo drive arrivano fino alle 25 yds liguri. Qui la difesa inizia a carburare e chiude gli spazi. Niente da fare.

L’attacco ligure pero’ stenta ad entrare in partita. Punt. Ripartono gli isontini. Ma nulla di fatto anche per il loro attacco. Punt.

In questa fase sono le due difese che dominano i rispettivi attacchi avversari, concedendo poco e chiudendo bene gli spazi. I pirati passano sul finire del tempo. Errore dello special team Sentinels che, con un brutto punt, riconsegna la palla ai pirati sulle proprie 40 yds. I pirati non si fanno pregare e con un buon drive passano con una corsa del #27 Longato. Trasformazione di #2 Raffaelli tra i pali. SENTINELS 0 – PIRATES 7.

Da questo momento in poi il vento gonfia le vele dei pirati. Gli avversari cominciano a soffrire le corse di Burato e Longato che impensieriscono sempre di piu’ la difesa dei Sentinels. Fine primo tempo.

SI apre la ripresa con un ottimo drive ligure che accelerano e mettono a tabellone altri punti con un ottima combinazione #1 Burato passaggio per il #2 Raffaelli, oggi anche in versione ricevitore, che segna. Trasformazione tra i pali

SENTINELS 0 – PIRATES 14

SI entra nell’ultima frazione di gioco.

Anche la difesa ligure “THE BLACK WALL” vuol mettere il sigillo. Intercetto del # 4 Andrade sulle 40 yds giuliane. Palla alla offense ligure. Ancora il #1 Burato che, con un passaggio millimetrico trova in end zone #15 Di Falco, il veterano, che segna. Trasformazione tra i pali.

SENTINELS 0 – PIRATES 21.

A questo punto una bella reazione di orgoglio dei Sentinels che con un buon drive percorrono tutto il campo fino alle 10 yds liguri. Anche i Sentinels vanno a tabellone siglando una bella meta con la combinazione Arduini/Brandolin. Trasformazione tra i pali.

SENTINELS 7 – PIRATES 21.

Ma il match non e’ finito. I pirati riprendono in mano l’inerzia della partita. Sbagliano un field goal con #2 Raffaelli, riprendono il possesso del pallone con un intercetto in tuffo del # 17 Aboulaye e segnano nuovamente dopo un ottimo drive di passaggi e corse , con il #47 Bruno in versione running back. Trasformazione tra i pali.

SENTINELS 7 – PIRATES 28.

Fine partita.

Come scritto , i pirati hanno dato prova di unita’ e compattezza di squadra. Hanno saputo soffrire all’inizio quando i Sentinels hanno premuto da subito sull’acceleratore, ma la difesa ligure ha retto molto bene. Da quel momento , la offense ligure ha avuto il tempo di assestarsi e colpire cinicamente alla prima occasione. Non bisogna farsi ingannare dal ampio punteggio, perche la differenza tra i team non e’ data solamente dai numeri sul tabellone ma anche dalle statistiche che, piu’ o meno , si equivalgono nel totale delle yards. La forza dei pirati e’ stata quella di essere efficaci in attacco e di concedere molto poco in difesa concedendo agli avversari di arrivare solamente una volta nella loro red zone.

Appuntamento per Domenica 15 Maggio al Pirates Field di Luceto alle ore 14,30 con i tifosi gia’ in fermento per questo traguardo storico per la franchigia savonese, mai arrivata ai playoff di 2° divisione o A2 che si dica, nella sua storia , che dura dal lontano 1983.

Intanto prosegue il cammino delle squadre flag. Le ragazze hanno chiuso il secondo bowl purtroppo con 1 vittoria e 2 sconfitte che non hanno pregiudicato comunque l’accesso alle finali di Grosseto.

I giovani pirati invece saranno protagonisti Sabato 14 Maggio a Balangero per l’ultimo bowl che definira’ il quadro dei playoff per le finali di Grosseto , con i team Under 13 e 15.