Tre medaglie per i canottieri della Lega Navale di Savona

0
108
Continua la serie positiva di risultati conquistati dai canottieri della Lega Navale di Savona.
In una giornata difficile per le brutte condizioni di mare, vento e a tratti pioggia, si è svolta
la seconda regata regionale ligure di canottaggio nel campo gara di Genova Prà, valida
come selezione per la partecipazione al secondo Meeting Nazionale del 7-8 maggio a
Piediluco. In acqua anche quattro atleti savonesi che hanno raccolto un ottimo bottino di una medaglia d’oro e due d’argento. La medaglia d’oro è stata ottenuta da Michele Loffredo
nel singolo master metri mille al termine di una gara condotta sempre in testa e che lo ha visto prevalere sugli avversari della Can. Santo Stefano e della Speranza Prà con distacchi significativi che confermano il buon livello di preparazione raggiunto. Medaglia d’argento conquistata da Paola Maria Carlotta Malinconico nella specialità del singolo 7,20 Allievi C metri 1.500, dove nulla ha potuto fare contro la forte avversaria della Can. Sanremo ma ha superato nettamente le altre avversarie del Rowing Club Genovese e della Speranza Prà, in una gara sofferta sotto una pioggia battente che ha messo a dura prova la resistenza delle giovani atlete. La seconda medaglia d’argento è stata conquistata da Michelangelo Malinconico e da Giulio Boatini nella specialità del doppio cadetti metri 1.500 in una gara difficile e al cardiopalma per il finale testa a testa con l’equipaggio del Rowing Club Genovese, risultato primo per un solo secondo mentre agli altri avversari della Can. Sampierdarenesi e della Foce Schenone hanno inflitto distacchi importanti. Da notare che, a fronte della possibilità per i cadetti di svolgere una sola gara al giorno, Michelangelo ha optato per la gara nel doppio costituito da pochi mesi con l’esordiente Giulio, più stimolante perché ha ancora margini di miglioramento e scatena regate molto combattute rispetto al singolo, dove sia a livello regionale che nazionale è stato finora nettamente superiore agli avversari con le medaglie d’oro conquistate per larghi distacchi. Ancora una volta i canottieri della Lega Navale di Savona sono stati protagonisti, conquistando sempre il podio e superando gli avversari anche in condizioni ambientali difficili in cui hanno dimostrato carattere e determinazione.