al Palacus di Genova il tradizionale appuntamento con il Meeting Giovanile di Taekwondo,

0
469

Si è svolto domenica 10 aprile al Palacus di Genova il tradizionale appuntamento con il Meeting Giovanile di Taekwondo, gara dedicata alle giovani leve dal 2018 al 2011 giunta quest’anno alla sua venticinquesima edizione. La competizione organizzata dalla Scuola Genova ha visto la partecipazione di oltre 200 piccoli appassionati, che hanno riempito il palazzetto di Viale Gambaro, spinti dal supporto del pubblico sugli spalti, tornato a poter assistere ad eventi sportivi anche al chiuso, sempre nel rispetto delle normative sanitarie vigenti. Ne è venuta fuori una vera e propria festa del taekwondo, con i piccoli atleti impegnati in due prove di propedeutica come il combattimento senza contatto e la gara al colpitore elettronico. Nella prima, gli atleti in gara si sono sfidati a colpi di tecniche complesse, spesso in volo, con gli arbitri a premiare le più spettacolari. Nella gara di colpitore elettronico, invece, la sfida era basata sulla reattività, con i ragazzi chiamati a colpire un bersaglio nel minor tempo possibile, a seguito di uno stimolo sonoro. “Sono tipologie di competizione molto importanti per lo sviluppo delle abilità propedeutiche al taekwondo, come l’elasticità, l’esplosività, la reattività e l’equilibrio. Inoltre, appuntamenti come il Meeting giovanile permettono ai più piccoli di avvicinarsi all’atmosfera di gara, abituandosi alle pressioni e all’adrenalina che saranno chiamati a vivere da grandi, quando inizieranno a combattere sul serio” commenta il maestro Giovanni Caddeo dell’Olimpia Savona che, con 9 medaglie d’oro, 8 argenti e 14 bronzi, a fine giornata ha anche conquistato il secondo posto nella speciale classifica per società. Per il taekwondo savonese ora i riflettori tornano ad accendersi sui più grandi, con i campionati interregionali in programma proprio a Quiliano il 7 e l’8 maggio, prima dei campionati nazionali universitari che vedranno quattro savonesi, Pileri, Gavarone, Rosa e Ciarlo, impegnati a Cassino (FR)

IN FOTO: Squadra Olimpia Savona al completo, con la coppa di seconda società classificata al 25° Meeting Giovanile