Il campionato spezzato

0
73

L’aspetto positivo, per chi ha dipendenza da calcio, è  che non ci saranno giorni senza partite. La stagione 2022-2023,  complice un mondiale piazzato in autunno, sarà  spezzata in due parti per quanto riguarda il campionato. Si partirà, questa volta senza scuse, il 13 agosto, mettendo da parte i piagnistei di chi non vuole il calcio nella settimana clou delle vacanze. Si giocherà anche al mercoledi, nelle settimane non impegnate dalle Coppe e ovviamente verranno meno le due finestre dedicate alla Nazionale di settembre ed ottobre. Poi il 13 novembre stop alla prima parte del campionato e via all’avventura in Qatar.  Il campionato sarà  sospeso anche nel caso che la Nazionale di Mancini non si qualifichi per la fase finale. Il campionato riprenderà subito dopo Capodanno con turni doppi, domenica e mercoledì. Il torneo si chiuderà la prima domenica di giugno. Non resta che accomodarsi sul divano, abbonarsi alle piattaforme e godersi lo spettacolo.