Il mattino ha il bronzo in bocca

0
48

Sono arrivate quasi in simultanea altre due medaglie nella spedizione azzurra ai Giochi Invernali di Pechino. Poco prima delle 11 infatti dal pattinaggio di velocità  e dal biathlon Davide Ghiotto e Dorothea Wiever conquistano il bronzo portando a 10 il numero delle medaglie, eguagliando già il bottino dell’ultima edizione.  Ghiotto va sul podio nella gara più massacrante del pattinaggio di velocità facendo tremare gli appassionati soltanto negli ultimi giri quando i tempi iniziavano a scendere. Dorothea invece ha tranquillizzato i suoi fans una volta colpito tutti i bersagli con un percorso netto straordinario.  Due medaglie che cancellano l’amarezza per il Super G femminile dove le azzurre erano attese al podio. Purtroppo, complice un tracciato non certo tecnico, il risultato non è stato eccellente con Federica Brignone che ha concluso al sesto posto. Ma un risultato negativo non cancella la supremazia italiana in questa  specialità.

Nella foto Dorothea Wiever