Colbrelli, Sinner e la Nazionale Under 18 di volley

0
18

La foto che postiamo a corredo di questo pezzo vale più di mille parole e dimostra che cosa sia veramente la Parigi-Roubaix che quest’anno, per le vicende legate al Covid, è stata collocata in ottobre. Forse, e non ce ne vogliano i corridori, meglio così perché oggi, con la pioggia si e  rivisto il fango sui trenta tratti in pave’ che sono il simbolo di questa corsa. Emozioni forti, fortissime prima grazie a Moscon autore di una sfortunata fuga e poi dalla volata a tre che ha visto trionfare Saonny Colbrelli che ha preceduto il belga Verheersch e l’olandese Van Der Poel. Il pianto a dirotto di Sonny dopo l’arrivo rimarrà  per sempre nel cuore degli appassionati.  E anche nel tennis si festeggia la seconda affermazione  consecutiva  di Sinner nel Torneo Atp 250 di Sofia, questa volta ai danni del belga Monfils con il punteggio di 6-3 6-4. E poco fa la splendida notizia da Cagliari dove la Nazionale  Italiana  Under 21 di pallavolo  ha conquistato  il titolo mondiale superando la Russia con i parziali di 25-19, 25-12  25-20