Nella serata degli Azzurri ad Alassio premiato il cav. Roberto Pizzorno

Nella bella iniziativa del 17 agosto dal Pontile Bestoso “Olimpic Dives Alassio” si è svolta una grande festa dello sport: scuola di tuffi con l’olimpionico Marsaglia; yoga e consegna dell’Adelasia d’Argento agli atleti e alle associazioni sportive della città che si sono distinti nel 2019 a livello nazionale e internazionale.Un vero e proprio “parterre de rois”in cui è spiccata Luminosa Bogliolo che dopo aver già ricevuto l’Alassino d’oro e l’Adelasia d’Argento e apposto la sua firma sul Muretto di Alassio ha ricevuto l’apprezzamento e orgoglio cittadino, oltre a qualcosa di speciale, qualcosa che potesse far parte della sua quotidianità e che, ovunque andasse, le potesse ricordare oggi, domani e sempre di questo periodo, della sua prima Olimpiade, del suo primo record”. Roberta Zucchinetti in rappresentanza della Regione Liguria insieme al vicesindaco e assessore al Turismo Anglo Galtieri, e con il sostegno di tutta la giunta comunale, aveva già fatto in modo di aprire i Fuochi d’Artificio di Ferragosto con un immenso tricolore nel cielo. Un giusto tributo anche per Lorenzo Marsaglia che con Giovanni Tocci ha disputato quest’anno la prima finale olimpica nel trampolino sincro.Si è partiti alle 17 dalla punta del molo in cui è stato allestito un palco con una pedana per accedere all’area tuffi. Gianni Rossi che in queste settimane si è già reso protagonista con la sua musica ha condotto da par suo.Si è poi proseguito con i tuffi commentati e ripresi da operatori subacquei pronti a registrare l’ingresso in acqua, come nelle gare internazionali. Prezioso anche il supporto della Società di Salvamento che in occasione dei propri 150 anni di attività era presente sul posto con i bagnini e le moto d’acqua per assistere e ricordare Vittorio Dani, anima dell’Associazione, scomparso nel settembre del 2018. Dalle 19 poi si sono smorzati i toni  per lasciare il microfono all’Associazione Essere Yoga e Benessere per una lezione evento di yoga al tramonto con sottofondo musicale.
Una breve pausa e alle 20,45 inizierà la premiazione dell’Adelasia d’Argento, la più alta onorificenza sportiva istituita tre anni fa per volontà di Roberta Zucchinetti, Consigliera incaricata allo Sport e Presidente del Consiglio Comunale alassino.L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra l’Assessorato allo Sport e l’Assessorato al Turismo del Comune di Alassio con il sempre puntuale e fattivo supporto della partecipata Gesco.
Riconoscimenti speciali sono andati a Sergio Zenari, storico portiere dello Sport Club Alassio educatore e formatore di tante giovani leve e al cav. Roberto Pizzorno delegato provinciale del Coni e presidente regionale della Libertas a cui sono stati conferiti un diploma ed una medaglia commemorativa per il sostegno dato da sempre al soccorso in acqua.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: