A Montecarlo vola Jacobs 9″99, paura per la Sylla

Sono lontani, complice la pandemia,  i tempi  nei quali il Meeting  di Montecarlo  rappresentava  un appuntamento  imperdibile  per gli appassionati  savonesi  e ponentini  che riempivano  le tribune dello stadio. Ma anche i Meeting,  soprattutto  quelli  inseriti  nella Diamond League, sono cambiati  sempre per inginocchiarsi agli interessi  della tv che pretende uno spettacolo  compresso in due ore. Questa  sera  la scena,  almeno  per il panorama  italiano, è  tutta per Jacobs che si classifica al terzo  posto nei 100 metri con il tempo di 9″99, tempo superiore  di quattro  centesimi  al record  italiano  stabilito a Savona. Soltanto  settimo Tortu che appare  davvero  lontano  dalla forma migliore,  come del resto Gimbo Tamberi che si ferma quasi  subito nell’alto. E mentre  era in corso  il Meeting brutte notizie  sono arrivate  per il volley con l’infortunio  della capitana della Nazionale  femminile,  Miriam Sylla, mentre  si giocava la partita  contro la Serbia. Difficile, secondo le primissime informazioni,  pensare ad un recupero per i Giochi. Una mazzata  terribile  per il ct Mazzanti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: