Atletica di classe mondiale domani a Savona

Domani, giovedì 13 maggio, è il grande giorno: il centro sportivo della Fontanassa ospiterà un Meeting internazionale Città di Savona dal livello stellare, che alzerà ulteriormente l’asticella e il prestigio rispetto alle già indimenticabili edizioni precedenti. La rassegna, dedicata alla memoria di Giulio Ottolia e tappa del circuito Area Permit di European Athletics, si svolgerà a porte chiuse ma tutti gli appassionati potranno vederlo grazie all’ampia diretta di Rai Sport dalle ore 16:40 alle ore 19:30. Le cifre del cast allestito da Marco Mura, direttore del meeting, parlano da sole: i partecipanti al Meeting Città di Savona valgono, sul piano del palmares, 4 bronzi olimpici, 26 medaglie mondiali e ben 58 podi ai campionati continentali per un totale di 88 medaglie nelle rassegne più titolate.

Solo per citare i nomi più significativi, la Fontanassa applaudirà la campionessa del mondo e numero mondiale dei 200m Dina Asher-Smith (Gran Bretagna) e il bronzo olimpico sulla stessa distanza Christophe Lemaitre (Francia), il terzo dei Giochi di Rio sui 400m ostacoli Yasmani Copello(Turchia) e l’iridato dei 60m ostacoli indoor Andrew Pozzi (Gran Bretagna) passando per l’argento iridato 2017 dei 100 Marie-Joseé Ta Lou(Costa d’Avorio) e per due azzurri da copertina nella stagione olimpica, il campione europeo dei 60m indoor Marcell Jacobs e la primatista mondiale Under 20 del lungo indoor Larissa Iapichino. Sarà al via nel lungo donne anche Martina Caironi, due medaglie d’oro e un argento  alle Paralimpiadi. Saranno rappresentati 18 diversi Paesi di cinque continenti (Europa, Africa, Asia, America Centrale e Oceania).

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: