LA PALLAVOLO BLOCCA LE RETROCESSIONI E PROMUOVE IL LIBERO

Anche la pallavolo, da quasi un anno, deve fare i conti con la crisi sanitaria. A farne le spese sono soprattutto i campionati regionali, sempre fermi al palo e con percentuali di ripresa ormai ridottissime, soprattutto di un ormai imminente lackdown nazionale. Qualcuno, nei comitati regionali e provinciali della Fipav spera ancora in una ripresa a marzo, ma questa appare ormai un ‘illusione. Intanto nei campionati che si stanno giocando dalla B1 alla B2 non ci saranno retrocessioni, una notizia che toglie ansia a diverse squadre come il Carcare. Intanto una importante modifica regolamentare sta per essere attuata, quella relativa alla possibilità che anche il libero possa rivestire il ruolo di capitano. Ad ora i regolamenti arbitrali negano questa possibilità in quanto il libero indossa una maglia diversa da quella dei compagni di squadra

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: