Atletica Arcobaleno Savona: Santino Berrino confermato alla guida del Team

Si è svolta, in modalità web conference, l’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Atletica Arcobaleno Savona.

Si è provveduto ad assolvere gli adempimenti di legge, nello specifico sono stati approvati i bilanci societari per gli anni 2019 e 2020.

L’ulteriore passaggio importante ha visto l’elezione del Consiglio Direttivo che guiderà il team savonese per il prossimo quadriennio (periodo 2021/2024).

Confermato all’unanimità il Presidente Santino Berrino, come pure i due Vice Stefania Biscuola e Maurizio Marra. Tra i Consiglieri due nuovi eletti: Flavio Lenardon (che assume la delega di referente per l’impianto sportivo di Boissano) e Paolo Giacobbe (referente, tra l’altro, della comunicazione informatica). Al loro fianco confermati: Erica Zendrini, Luigi Schiavi, Franco Romano, Massimo Altavilla, Francesco Rigamonti e Luana Gavioli.

Nell’occasione si è ripercorsa la stagione 2020.

A livello gestionale ed organizzativo la situazione venutasi a creare ha comportato la forzosa rinuncia alle tradizionali proposte di eventi (in particolare gli appuntamenti con Boissano Atletica Estate e con la fase nazionale dei Campionati Italiani di Società Allievi/e la cui effettuazione era prevista a fine settembre 2020). Tra non poche difficoltà è proseguito l’impegno del sodalizio nella gestione degli impianti sportivi di Boissano e Celle Ligure (quest’ultimo in ATI con l’ASD Celle Riviera Calcio e l’ASD Centro Atletica Celle Ligure.

Il Presidente Berrino ha quindi esposto una sintesi dei risultati, comunque positivi, conseguiti ne corso dell’anno:

“La stagione agonistica 2020, seppure anomala e fortemente condizionata dai vincoli imposti dalle restrizioni legate all’emergenza sanitaria tuttora in essere, si è appena conclusa. La copertina spetta di diritto agli allievi Anabel Vitale e Marco Zunino, capaci di vincere il titolo di Campione Italiano Outdoor e la medaglia d’argento indoor, meritando la convocazione al raduno della Nazionale Italiana. Non è stata da meno l’impresa del giavellottista Denis Canepa, che ha demolito il record regionale assoluto superando di oltre 3 metri il precedente primato che resisteva dal lontano 1996, realizzando la misura di m. 74,60 che lo colloca al 5° posto della lista assoluta in Italia. Per lui anche un significativo 10° posto ai Campionati Italiani Assoluti.

Sul finale di stagione è ritornato prepotentemente alla ribalta lo sprinter Luca Biancardi, evidenziando notevoli progressi specie sui 200 metri. In crescita anche il discobolo Gioele Buzzanca.

Tra i Master ennesimo titoli italiano per il sempre competitivo Ino Abbo nella 20 km di Marcia M70, medaglie d’argento ai Campionati Italiani per Stefano Pasquato (100 piani M35) e per Roberto Fazio (giavellotto M50), manifestazione in cui la mezzofondista F40 Laila Hero ha raccolto due quinti posti su 1.500 e 5.000 metri.

Stagione sofferta per la capitana Stefania Biscuola, comunque finalista ai campionati Assoluti Indoor sui suoi 800 e pronta a ritornare competitiva nel 2021. In grande crescita la velocista Ilaria Accame (6° nella finale Allieve dei Campionati Nazionali juniores).

Buoni riscontri e partecipazioni ai Campionati Nazionali anche per Marella Toblini (7a sui 200 allieve indoor), Lucrezia Mancino (5a sui 3.000 e 9a sui 1.500 promesse indoor).

Nei Campionati Italiani outdoor 20°posto sui 110 ostacoli per l’allievo Leonardo Musso, buoni piazzamenti anche per Luca Biancardi (9° sui 200 e 15° sui 100 tra le Promesse), Stefania Peduzzi (15° posto nell’eptathlon Juniores), Irene Cassinelli (17a nel salto triplo juniores), Lorenzo Zanona (19° nel salto in lungo promesse).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: