Credo sia giusto ricordare, in questo inizio di giornata, Sandor Puhl, arbitro  ungherese scomparso poche ore fa. E credo lo dobbiamo anche per onorare la figura del direttore di gara che compare quasi sempre per polemiche, sviste, accuse di essere di parte. Arbitri che, anche per un regolamento interno, non possono lasciare dichiarazioni, non possono tenere conferenze stampa e che ...