Ho sempre paragonato Alessandro De Marchi, oggi maglia rosa del Giro, a quelle persone che, avendo competenza e professionalità, vengono superate da chi, con meno merito, trova l ‘aggancio giusto, la scorciatoia, la raccomandazione. Quante volte  e’ andato in fuga Alessandro, sia nelle corse di un giorno e le piccole e grandi corse a tappe. Poi poche volte ha ricevuto ...