La seconda emergenza Covid che sta attraversando il Paese non risparmia neanche il calcio. L’industria del pallone potrebbe subire gravi perdite, pari a circa 670 milioni. La crisi economica portata dall’emergenza Coronavirus e il rischio default del mondo del pallone hanno spinto pertanto il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina a scrivere una lettera ai suoi colleghi delle diverse federazioni nazionali del ...