A Celle Ligure il 17 luglio il Meeting ArcobalenoEap AtleticaEuropa

0
28

Celle Ligure sarà, ancora una volta, cuore della grande atletica internazionale con il 35° Meeting Arcobaleno EAP AtleticaEuropa. L’evento, da sempre inserito nel circuito Events for Athletics Promotion, è in programma mercoledì 17 luglio presso il centro sportivo Giuseppe Olmo-Pino Ferro. Sono attese le stelle dell’atletica nazionale ed internazionale in arrivo da oltre 30 nazioni.

 

Christopher-Mitrevsky

La manifestazione è promossa dai Comuni di Celle Ligure e Varazze, da ASD Centro Atletica Celle Ligure e ADS Atletica Arcobaleno Savona, con il supporto della Fondazione Agostino De Mari, e con il patrocinio ed il contributo della Regione Liguria. Al fianco del Meeting anche Provincia di Savona, Coni, CIP, INAIL e Fispes insieme a numerose realtà private, tra i quali i main sponsor: Olmo Spa, azienda da sempre molto vicina all’evento, e, dal 2024, Habitat Srl.

Mia-Gross-

 

L’evento è incluso nel calendario FIDAL con il label di Manifestazione Internazionale. La manifestazione è inserita nel calendario World Athletics (Challenger Continental Tour, www.worldathletics.org) nell’ambito dei “World Athletics Continental Tour Challenge”, della European Athletics Association (www.european-athletics.org), nell’Area Permit Meetings, ed è tappa significativa del Circuito Internazionale Events for Athletics Promotion (www.eap-circuit.eu). Dal 2023 il Meeting Arcobaleno fa altresì parte del prestigioso Circuito Euromeetings.

 

Roxana-Gomez

“Il Meeting Arcobaleno è un evento che non avrebbe bisogno di presentazioni vista la sua longevità. Ma ogni volta è bello raccontarlo in primis perché sa rinnovarsi di anno in anno ormai da trentacinque anni – afferma l’assessore regionale allo Sport Simona Ferro – E poi perché attorno a questa manifestazione sportiva ruotano tanti altri eventi e una vera e propria cultura dello sport. E questo è un aspetto non da poco. Perchè spesso manifestazioni di così alto livello e con tantissime presenze straniere in genere si concentrano sulle competizioni di spessore. Il Meeting Arcobaleno, invece, abbraccia tutti. Permette a tutti di gareggiare. E quando dico “tutti” mi riferisco anche alle persone con disabilità che a questo meeting hanno la possibilità di gareggiare con i normodotati in specialità come il salto in lungo o il lancio del peso. Ecco, al di là del valore sportivo dell’evento, io vorrei proprio sottolineare l’importanza di tutto quello che ruota attorno al Meeting. Ci metto dentro anche il rapporto stretto con la scuola e la promozione del territorio”.

 

Reginfo-Montoy

Il Meeting Arcobaleno va oltre la semplice competizione sportiva: è un’importante occasione di crescita sociale ed educativa, che attraverso i valori dell’atletica leggera promuove rispetto, impegno e collaborazione – sono parole del Sindaco di Celle Ligure Marco Beltrame – Inoltre, questa manifestazione offre una straordinaria opportunità per far conoscere la bellezza di Celle Ligure a livello internazionale, contribuendo significativamente al nostro sviluppo turistico. Desidero ringraziare di cuore l’associazione Centro Atletica Celle per l’organizzazione di questo evento, un compito che richiede grande passione e professionalità. Un sentito ringraziamento va anche a tutte le associazioni di volontariato e sportive di Celle che, collaborando con il Centro Atletica Celle, rendono possibile la realizzazione del Meeting Arcobaleno. Non possiamo dimenticare il prezioso supporto della Regione Liguria, del Comune di Varazze e della Fondazione Agostino De Mari, il contributo dei quali è fondamentale per il successo di questa manifestazione”.

 

 

Roxana Gómez 

Alla conferenza stampa di presentazione, questa mattina presso la Sala Trasparenza della Regione Liguria, sono intervenuti anche il consigliere regionale Alessandro Bozzano, il Sindaco di Varazze Luigi Pierfederici, l’assessore comunale allo sport di Celle Ligure Francesco Sorrentino, i rappresentanti di Coni Liguria (Piero Picasso), CIP Liguria (Michelangelo Buonarrivo) e Sport e Salute (Alessandro Lupi), il campione Lorenzo Tonetto e il direttore organizzativo del Meeting Giorgio Ferrando.

 

Novità importante legata alla 35° edizione è l’affiancamento di European Athletics per lo sviluppo del proprio progetto streaming. Una collaborazione mirata a migliorare la presenza online dell’evento, fornendo una copertura live di alta qualità e raggiungendo un pubblico più ampio. L’iniziativa fa parte degli sforzi continui di European Athletics per

promuovere lo sport e sostenere gli eventi sfruttando la moderna tecnologia.

Le iscrizioni chiuderanno il 14 luglio per gli italiani e l’11 luglio per gli stranieri, sono già iscritti 150 atleti in rappresentanza di 35 nazioni. La stima di partecipazione, in base alle precedenti edizioni, è attorno alle 600 unità.  Il Meeting Arcobaleno “Atletica Europa” sarà collegato ad altri due eventi clou del calendario europeo. Entrambi si svolgeranno il 14 luglio: il XXXV Meeting Internazionale “Sport e Solidarietà” di Lignano Sabbiadoro (appuntamento bronze del WA Calendar) ed il meeting elvetico “Resisprint” di La Chaux-de-Fonds.

 

Celle Ligure fa parte del Circuito EAP (oggi con nuova denominazione Events for Athletics Promotion) sin dalla sua fondazione che risale all’anno 1990. Alla 35° edizione interverranno cinque delegazioni straniere del circuito, (Nivelles (Belgio), Loughborough (Gran Bretagna), Palafrugell (Spagna), Ginevra (Svizzera), Budapest (Ungheria)), oltre al team italiano dell’Atletica Bugella in rappresentanza del Meeting di Biella.Attesa una grande sfida sui 100 metri, con in gara i due giovani talenti di Cuba Shainer Reginfo Montoya (ventiduenne che ha corso la distanza in 9.90) e Reinaldo R. ESPINOSA (classe 2003, quest’anno sceso a 9.96). Altri 4 atleti con accrediti inferiori ai 10.20 guidano il gruppo degli sfidanti. Sui 200, nel Trofeo Giuseppe Olmo, c’è attesa per il giamaicano Brian Levell (20.48 il suo accredito), mentre sui 400 ostacoli spicca il nome del keniano Wiseman Were Wiseman Were Mukhobe (stagionale a 48.57). Arriva dal Canada il favorito sugli 800, Mama-Yari Zakary (1.45.90), con il cileno Rafael Munoz (1.46.37) pronto a dargli filo da torcere.  Nel salto in lungo andrà in pedana l’australiano Christopher Mitrevski, atterrato quest’anno a 8.32. E’ sudafricano il suo principale avversario, Divan Manuel, che ha un primato stagionale di 8.13. Lo sprint femminile, ad oggi, parla australiano, con Mia Gross impegnata su 100 e 200 (accrediti di 11.38 e 22.81) e Sam Geddes (11.32 sui 100), ma arriva anche la cubana Yunisleidy Garcia Abreu (quest’anno a 11.30 ma con un PB di 11.08). Sui 400 torna la vincitrice 2023 Roxana Gomez Calderon (Cuba), con un personale di 49.71 ed uno stagionale di 50.69.

 

In virtù del confermato inserimento nel “World Athletics Continental Tour Challenger”, promosso dalla World Athletics, è stato stanziato un montepremi complessivo di oltre 10.000 euro, suddiviso tra i vari eventi del programma internazionale, che andrà a premiare i primi 3 classificati di ogni gara.

Massima attenzione, grazie al rapporto sempre più stretto con Fondazione De Mari, all’attività paralimpica. Sono 20 gli atleti paralimpici al via delle 4 gare inserite nel 24° Trofeo Insieme nello Sport-Fondazione De Mari. Tra loro il genovese Andrei Catalin Chicioreanu (ASD Cambiaso e Risso) for Special) che parteciperà ai 100 e 400 riservati ad atleti in carrozzina.

 

Il programma prevede martedì 16 luglio, nel centro storico di Celle Ligure, la presentazione al pubblico dei principali atleti. Mercoledì 17 luglio, dalle 14 alle 16, attività giovanile, seguita poi dalle sfide paralimpiche e assolute. Verranno assegnati il 29° GP Giuseppe Olmo, 17° Trofeo Michele Olmo, 31° Trofeo AVIS Celle Ligure, 13° Trofeo Gian Mario De Lucis, 32° Memorial Rolando Fregoli, 33° Trofeo AtleticaEuropa e il 4° Memorial Emilio Bizzo.

 

Il Meeting di Celle Ligure vive tutto l’anno, grazie a un corollario di manifestazioni ideate e realizzate durante l’intera stagione: gli stages nel comprensorio di numerosi Team internazionali, nel 2024 Eurospring (3 aprile) con oltre 200 atleti internazionali, il Meeting Arcobaleno Scuola – Con i Lions Oltre le Barriere (5 giugno) con oltre 500 studenti/gara, anteprima Meeting Arcobaleno (18 giugno) con oltre 400 atleti al via.

 

Per ulteriori info: http://www.meetingarcobaleno.it/