Volley, al Torneo della Befana di Alassio en plain per le squadre del Piemonte

0
161

En plein piemontese nel 24° Torneo della Befana, la grande kermesse di volley giovanile che ha tenuto banco ad Alassio e dintorni dal 3 al 6 gennaio, con la partecipazione di 72 squadre in cinque diverse categorie: tre sono stati i trionfi di compagini torinesi, uno a testa per le province di Cuneo e Novara. Solo le briciole per le altre regioni: tre terzi posti le formazioni lombarde, due podi (un 2° e un 3° posto) per la Liguria. L’unica rappresentante toscana, la formazione del Valdarinsieme di Figline Incisa Valdarno, si è piazzata quarta nell’U14.

La manifestazione ha mosso, ancora una volta, numeri molto importanti, come ha dimostrato l’affluenza di pubblico ieri sulle tribune del Palalassio Ravizza per le ultime quattro finali (altrettanti derby piemontesi) al femminile, tutte molto combattute e seguite da tanti appassionati anche in diretta streaming (a più telecamere). In mattinata l’Alba Volley e il Balamunt (club con sede a Lanzo Torinese) si sono aggiudicati rispettivamente i tabelloni Under 13 e Under 14, superando Monvi Lpm Bam e Ve.La (formazione emanazione del progetto di collaborazione tra Venaria e Labor, due storiche realtà del volley torinese). Nel pomeriggio dapprima si è registrata l’affermazione del New Volley Carmagnola nell’Under 16 e poi quella del Lilliput Settimo Torinese nell’Under 18. Nell’Under 16 sfida per il 3° posto tutta ligure tra Wonder Genova e Albisola, terminata 2-0.

Questi i punteggi delle quattro finali di ieri: U18 Lilliput-L’Alba 2-1 (24-22, 17-21, 15-12), U16 New Volley Carmagnola-Lilliput 2-1 (18-21, 21-19, 15-12), U14 Balamunt-Ve.La 2-1 (21-13, 21-17, 15-8), U13 L’Alba-Monvi Lpm Bam 2-0 (21-16, 21-17).

Questi i nomi delle atlete cui è andato il riconoscimento di mvp della propria categoria: Aurora Tortorella (Lilliput, U18), Arianna Parisio (Lilliput, U16), Emma Venco (Balamunt, U14), Lejla Topalovic (Cagno, U13).
Numerose autorità erano presenti alle cerimonie di premiazioni della giornata conclusiva: il vicesindaco Angelo Galtieri e il presidente del consiglio comunale con delega allo sport Roberta Zucchinetti per il Comune di Alassio; l’amministratore unico della società Gesco Igor Colombi; in rappresentanza della Fipav il presidente regionale Anna Delvigo, il consigliere regionale Alessandro Cartasso e il team manager della nazionale maggiore femminile Marcello Capucchio; inoltre i rappresentanti delle varie società sportive del territorio che hanno collaborato alla realizzazione della manifestazione e gli atleti – molto applauditi e coinvolti in tutte le foto ricordo – delle nazionali di sport unificato Special Olympics (pallavolo, beach volley, bocce) Greta Arrighetti, Mauro Nervo e Sara Fazio, con i partner Anna Comitangelo e Riccardo Tornago e il referente tecnico Laura Quartuccio. Insieme a loro, ovviamente, i dirigenti dell’Alassio Volley, con in testa il presidente Giancarlo Bertolotto e i dirigenti Ornella Testa (nel ruolo anche di presidente del comitato territoriale Fipav), Cinzia Molle e Carlo Grancelli.

Nella giornata di giovedì era stato assegnato il titolo della categoria Under 12 mista, con trionfo delle novaresi del Cusio Sammaborgo davanti al Maremola Pietra Ligure (2-0 il punteggio della finale con parziali di 21-13 e 21-18) e al Fenera Chieri. Miglior giocatrice del torneo U12 è stata eletta Alice Olioli (Cusio Sammaborgo).

Giova ricordare che nelle giornate di giovedì 4, venerdì 5 e sabato 6 si è giocato anche a Diano Marina, Andora, Albenga, Ceriale, Toirano, Loano, Pietra Ligure e Finale Ligure. Gli incontri disputati complessivamente nei dodici impianti (con 17 campi da gioco a disposizione) sono stati 224.

Per i colori liguri da segnalare anche i due quinti posti delle genovesi del Cogovalle in U12 e U13, nonchè la quinta posizione del Golfo di Diana (miglior piazzamento per le rappresentanti imperiesi) nell’U18.
Nel giorno dell’Epifania si è tenuto anche il sorteggio della tradizionale Lotteria della Befana, che metteva in palio 40 premi. L’elenco dei biglietti vincenti è disponibile sulla pagina Facebook Alassio Befana.

A fine manifestazione unanimi sono stati i complimenti che i partecipanti hanno rivolto all’organizzazione e grande soddisfazione è stata espressa dagli amministratori locali per la piena riuscita dell’iniziativa, sotto tutti i punti di vista.

Il 24° Torneo della Befana è stato promosso dall’Alassio Laigueglia Volley Pgs, sotto l’egida della Fipav, con la collaborazione di Comune di Alassio e di Gesco, con il coinvolgimento di amministrazioni e associazioni della zona e con il patrocinio di Regione Liguria e Coni Liguria.

 

Le classifiche complete e tutti i riconoscimenti individuali

 

Under 18

Classifica finale: 1. Lilliput Settimo Torinese, 2. L’Alba Volley 3. Lemen, 4. Libellula, 5. Golfo di Diana, 6. Intercomunale Cagno, 7. Play Asti, 8. Normac Genova, 9. Cogovalle, 10. Villanova, 11. El Gall, 12. Ve.La Torino.

Premi speciali: Aurora Tortorella (Lilliput, miglior giocatrice), Benedetta Putzulu (L’Alba Volley, palleggio), Elisa Rota (Lemen, difesa), Francesca Ostellino (Lilliput, attacco).

 

Under 16

Classifica finale: 1. New Volley Carmagnola, 2. Lilliput, 3. Wonder Genova, 4. Albisola, 5. Intercomunale, 6. Cusio Sammaborgo, 7. El Gall, 8. Golfo di Diana, 9. Busca, 10. Nichelino 08, 11. Marene, 12. Cogovalle, 13. Mazzucchelli, 14. Nichelino 09, 15. Monvi Lpm Bam, 16. Valchisone.
Premi speciali: Arianna Parisio (Lilliput, miglior giocatrice), Michelle Ippolito (Carmagnola, palleggio), Beatrice Maria Ponassi (Carmagnola, difesa), Matilde Mussida (Intercomunale Cagno, attacco).

 

Under 14

Classifica finale: 1. Balamunt, 2. Ve.La Torino 3. Intercomunale Cagno Como, 4. Valdarinsieme, 5. Cherasco, 6. L’Alba, 7. Vallebelbo, 8. Lulliput, 9. Cuneo, 10. Mazzucchelli, 11. Albenga, 12. Monvi Lpm, 13. Savigliano, 14. Loano, 15. El Gall, 16. Imperia, 17. Maremola, 18. Chieri, 19. Golfo di Diana, 20. Roero.
Premi speciali: Emma Venco (Balumunt, miglior giocatrice), Vittoria Berti (Valdarninsieme, palleggio), Valentina Gianel Vargas Zuniga (Lilliput, difesa), Angelica Bosio (Ve.La Torino, attacco).

 

Under 13

Classifica finale: 1. L’Alba, 2. Monvi Lpm Bam, 3. Intercomunale Cagno, 4. Villanova, 5. Cogovalle, 6. PlayAsti 11, 7. PlayAsti 12, 8. Albenga, 9. Maremola, 10. Gs Pino, 11. Roero, 12. Finale.

Premi speciali: Lejla Topalovic (Intercomunale Cagno, miglior giocatrice), Camilla Ciriotti (Maremola Pietra, palleggio), Emma Politano (Monvi Lpm, difesa), Costanza Calleri (L’Alba, attacco).


Under 12
Classifica finale
: 1. Cusio Sammaborgo, 2. Maremola Pietra Ligure, 3. Fenera Chieri, 4. Play Asti, 5. Cogovalle, 6. Cherasco, 7. Mazzu Conad Sanremo, 8. Dogliani, 9. Mazzu Card Sanremo, 10. Golfo di Diana, 11. Imperia, 12. Finale Ligure.

Premi scìpeciali: Alice Oioli (Cusio Sammaborgo, miglior giocatrice), Rebecca Colombero (Cherasco, difesa), Leonardo De Rossi (Maremola, palleggio) e Valentina Romagnoli (Cusio Sommaborgo, attacco).

 

L’albo d’oro aggiornato

Under 18 femminile: 2024 Lilliput, 2023 Millennium Brescia, 2020 Vgp Genova, 2019 Pgs El Gall, 2018 e 2017 Cuneo Granda, 2016 Brebanca Cuneo, 2015 Nlp Sanremo, 2014 Cagno Como, 2013 Pgs El Gall.
Under 16 femminile
: 2024 New Volley Carmagnola, 2023 Albisola, 2020 Caselle, 2019 Acqui Terme, 2018 El Gall, 2017 Balabor, 2016 Pgs El Gall, 2015 Union Volley, 2014 Cuneo Granda, 2013 Nlp Sanremo.
Under 14 femminile
: 2024 Balamunt, 2023 PlayAsti, 2020 e 2019 Libellula, 2018 Pavic Romagnano, 2017 Lpm Mondovì, 2016 Balabor Torino, 2015 Balamunt, 2014 Union Volley, 2013 Sampor Savona.

Under 13 femminile: 2024 L’Alba, 2023 Cherasco, 2020 e 2019 Libellula, 2018 Cuneo Granda, 2017 Pgs El Gall.
Under 12 mista:
2024 Cusio Sammabrogo, 2023 Lpm Mondovì, 2020 Cogoleto, 2019 Libellula Bra, 2018 Lemen, 2017 Pro Giò Casale, 2016 e 2015 Pgs El Gall.