Pallanuoto vittoria in A1 per la Bper Rari Nates Savona sul Brescia (11-10)

0
127

La BPER Rari Nantes Savona ha vinto, poco fa, con l’A.N. Brescia, nella piscina “Zanelli” di Savona, l’incontro valevole per la 2^ giornata della Regular Season del Campionato di Serie A 1 di Pallanuoto 2023/2024. 11 a 10 è stato il risultato finale della partita in favore della squadra savonese. Una partita al cardiopalma, con il Savona che più volte ha allungato fino ad essere in vantaggio di tre reti a 6 minuti e trenta secondi dalla fine del terzo tempo sull’8 a 5, ma il Brescia è sempre riuscito a rimontare fino al 10 a 10 raggiunto dai lombardi a 1 minuto e 48 secondi dalla fine dell’incontro. Poi a 4 secondi dalla fine Durdic confeziona un missile magico da centrovasca su cui Tesanovic non può fare nulla. E’ 11 a 10 per il Savona e il pubblico della piscina “Zanelli” esplode di gioia.

Il portiere savonese, Gianmarco Nicosia, afferma: “Non ce lo aspettavamo. Sono molto contento del risultato. La partita è stata giocata a ritmi altissimi. La nostra forza è stata averci creduto fino alla fine”.

Il vice capitano Eduardo Campopiano commenta: “ Sono felice per la vittoria. Partita che ci soddisfa tanto e che premia i nostri sforzi anche se dobbiamo continuare a lavorare e migliorare ancora molto. E’ sicuramente un’ottima preparazione per la partita di sabato ad Atene”.

Il prossimo impegno per i biancorossi di Alberto Angelini sarà con la 1^ giornata dei Preliminary Round della Len Euro Cup in programma sabato 7 ottobre. I biancorossi saranno impegnati nella piscina “Serafeio” di Atene con l’Apollon Smyrnis. L’incontro avrà inizio alle ore 15,30 ora di Atene, le 14,30 ora italiana.

Questo il tabellino della partita.

BPER R.N. SAVONA – A.N. BRESCIA                        11 – 10

Parziali (4 – 3) (2 – 2) (3 – 2) (2 – 3)

TABELLINO

Formazioni

BPER R.N. SAVONA:  Nicosia, Rocchi, Patchaliev 1, Figlioli 2, Vavic, Rizzo 1, Urbinati 1, Bruni 1, Campopiano 1, Guidi 2, Durdic 1, Erdelyi 1, Da Rold, Bragantini.

Allenatore  Alberto Angelini.

A.N. BRESCIA:  Tesanovic, Del Basso 1, Dolce 1, Faraglia 1, Lazic, Gianazza 1, Renzuto Iodice 3 (di cui 1 su rigore), Guerrato 2, Alesiani, Manzi, Irving 1, Balzarini, Massenza Milani.

Allenatore  Alessandro Bovo.

Arbitri:  Massimo Calabrò di Macerata e Arnaldo Petronilli di Roma.

Delegato Fin:  Emanuele Costa di Santa Margherita Ligure.

Superiorità numeriche:

BPER R.N. SAVONA: 7 / 17

A.N. BRESCIA: 6 / 17 + 1 rigore non realizzato.

Note:

 

Spettatori: 300.

Usciti per 3 falli: a 7’46” dalla fine del 3° tempo Urbinati (Savona); 7’12” dalla fine del 4° tempo Vavic (Savona); a 6’16” dalla fine del 4° tempo Balzarini (Brescia); a 2’34” dalla fine del 4° tempo Del Basso (Brescia); a 1’33” dalla fine del 4° tempo Guerrato (Brescia).

A 1’01” dalla fine del 3° tempo è stato ammonito per proteste l’allenatore del Savona, Angelini.

A 4’53” dalla fine del 4° tempo è stato espulso definitivamente con sostituzione (art. 22.13) per gioco aggressivo, Alesiani (Brescia).

 

(Nella foto in allegato Pietro Figlioli oggi autore di 2 reti)