Al giornalista sportivo Claudio Almanzi il Premio dei Leoni

Il riconoscimento verrà consegnato domani sera ad Albenga durante l'ultima serata della rassegna musicale "Concertando tra i Leoni"

0
357

 

ALBENGA- Il giornalista sportivo Claudio Almanzi ritirerà domani sera ad Albenga un importante premio che ogni anno l’UCAI (Unione Cattolica Artisti Italiani), presieduta da Giovanni Sardo, consegna ad un personaggio del comprensorio ingauno, messosi particolarmente in luce nel proprio campo, nella promozione dei valori della Verità e della Bellezza. “Il Premio dei Leoni- spiega Giovanni Sardo- che viene assegnato nell’ambito della rassegna musicale Concertando tra i Leoni, che sta ottenendo un grande successo di pubblico, negli anni è divenuto un riconoscimento importante. Se si scorre l’elenco dei premiati nelle edizioni precedenti si potrà vedere il livello ed il prestigio dei personaggi e delle associazioni che lo hanno conseguito”.                                                                      Questo l’elenco dei precedenti vincitori: Monsignor Alessandro Sappa (2006), Olimpionici di Albenga (2007), Stefania Fratepietro (2008), Associazione Vecchia Albenga (2009), Franco Gallea (2010), Croce Bianca di Albenga (2011), Giovanni Angelo Doglio (2012), Angelo Gastaldi e Luisa Benso (2013), Carlo Lanteri (2014), Scout Albenga ed AGESCI (2015), Gerry Delfino (2016), Cristina Rava (2017), Istituto Internazionale degli Sudi Liguri (2018), Monsignor Giovanni Battista Gandolfo (“019), Associazione Medici Cattolici Italiani di Albenga (2020), Antonio Rolandi Ricci (2021), Unitre Comprensoriale Ingauna (2022). “Sono felicissimo ed orgoglioso del riconoscimento, del tutto inaspettato- commenta Almanzi- Ringrazio gli amici dell’UCAI che hanno pensato a me mentre c’erano tante altre figure di rilievo da premiare. Sono orgoglioso di ricevere il riconoscimento che in precedenza è andato ad illustri protagonisti della vita del comprensorio albenganese e proprio nella piazzetta dei Leoni dove è iniziata la mia carriera ufficiale di giornalista: in questa piazza ho presentato le prime tre edizioni dei Venerdì Musicali albenganesi mentre lavoravo per Radio Liguria International”.                                                                                                        Attualmente Almanzi collabora con L’ Eco dello Sport, diretto da Roberto Pizzorno, e recentemente è diventato una delle tre firme di punta della neonata testata on line “L’Okkio”, insieme a Stefano Pezzini e Giò Barbera. E’da due anni anche presidente dell’Unitre Comprensoriale Ingauna che conta oltre 400 iscritti e tre plessi (ad Albenga, Borghetto Santo Spirito e Ceriale).                      “Oggi collaboro con alcuni giornali on line, ma sono legato sentimentalmente al giornalismo vecchia maniera quello che si faceva nelle grandi redazioni. Ho iniziato a collaborare con grandi testate quando ero studente universitario a Roma con “Il Tempo” di Angiolillo e poi a Genova con “Il Corriere Mercantile” con Lanza. A livello locale l’esperienza più significativa è stata quella al “Secolo Decimonono” che ha avuto una redazione locale in Via dei Mille ad Albenga. Lì ho incontrato e collaborato con colleghi straordinari, dei grandi professionisti come Alessandra Costante, Antonella Granero, Chiara Borghese, Ferdinando Molteni, Monica Napoletano, Giò Barbera e Marcello Zinola che era il nostro capo redattore”.

ADALBERTO GUZZINATI