Incontro con l’olimpionica Sara Simeoni

All' Ariston di Sanremo ha rappresentato i campioni che saliranno sul palco del Teatro matuziano venerdì 27 ottobre per l'evento Campioni e Canzoni

0
478

 

Sanremo. Ho avuto l’occasione di intervistare la campionessa di Atletica al Teatro Ariston di Sanremo in occasione della conferenza stampa di presentazione della prossima edizione di Campioni e Canzoni evento nel quale Sara Simeoni salirà sul palco e canterà con tanti altri campioni dello sport per uno scopo benefico il prossimo 27 ottobre.                                               Si è presentata nel foyer dell’ Ariston con grande semplicità in rappresentanza di tutti i campioni che parteciperanno alla seconda edizione di questo evento musicale. Spiritosa, slanciata, solare, elegante, insomma è sempre un mito anche fuori dalle pedane. Un palmares prestigioso: prima italiana ad abbattere il muro dei 2 metri, primatista mondiale del salto in alto (con 2,01), campionessa olimpica a Mosca nel 1980, due medaglie d’argento ai giochi olimpici di Montreal 1976 e Los Angeles, 1984, un oro e due bronzi agli europei, quattro ori agli europei al coperto, due vittorie alle Universiadi ed ai Giochi del Mediterraneo, ha indossato la maglia azzurra per 74 volte e conquistato 24 titoli italiani.                                         “Cercherò di dare il mio contributo- da detto la Simeoni- a questa bella manifestazione che ha uno scopo benefico: raccogliere fondi a favore di tre onlus. Nella prima edizione ho avuto paura quando mi hanno chiamato sul palco dell’Ariston per cantare, più di quanto non avessi quando scendevo in pedana ai tanti grandi appuntamenti sportivi cui ho partecipato. Poi ho cantato ed è stata una grande festa. Quest’anno speriamo sia altrettanto un successo”. La splendida stella della conferenza stampa è giunta a Sanremo per l’occasione accompagnata dal consorte, anche lui grande campione del salto in alto, Erminio Azzaro.

CLAUDIO ALMANZI