“Meeting Arcobaleno Scuola – con i Lions oltre le barriere”

0
142

Si è svolta presso il Centro Sportivo Olmo Ferro di Celle Ligure una riuscita edizione del “Meeting Arcobaleno Scuola – con i Lions oltre le barriere”, evento collaterale e “di lancio” al 34° appuntamento con il “Meeting Arcobaleno EAP AtleticaEuropa” che andrà in scena presso il medesimo impianto Mercoledì 19 Luglio. Hanno preso parte alla manifestazione una decina di Istituti scolastici liguri ed una delegazione della Scuola Media di Cassine (Al). Complessivamente 300 i giovani alunni/atleti in gara nelle categorie ragazzi/e  (prime medie) e cadetti/e (seconde medie). Tra gli obiettivi primari dell’iniziativa l’avvicinare i ragazzi con disabilità allo sport e di stimolare le associazioni sportive presenti nel territorio ad aprirsi al mondo della disabilità. Obiettivo pienamente raggiunto grazie al coinvolgimento della Associazione Eunike e della ADSO Savona (nell’ambito del settore Special Olympics), oltre che del Centro Socio Educativo “Il Granello” e di molti atleti/alunni diversamente abili che hanno preso parte alle diffferenti gare del programma tecnico. Piena soddisfazione degli organizzatori (Comune di Celle Ligure e Centro Atletica Celle Ligure), forti del supporto dei Lions Club di Arenzano-Cogoleto, Varazze-Celle L., Albissola Marina-Albisola Superiore ”Alba Docilia” e Valbormida. Importante il supporto del tradizionale e confermato main sponsor del Meeting Arcobaleno, la Ditta Olmo La Biciclissima. La scuola media di Varazze si è messa in grande evidenza, aggiudicandosi numerose medaglie. Ma bene hanno fatto anche le delegazioni delle Albissole e di Celle Ligure. Buoni piazzamenti anche per i rappresentanti degli Istituti di Arenzano, Cogoleto, Cairo Montenotte, Millesimo, Carcare. Ma andiamo al dettaglio. Nella categoria ragazze la varazzina Annaviola Bruzzone ha dominato i 600, corsi in 2.00.00 prevalendo su Sara Fazio (Albisole) e Anita Giusto (Celle Ligure). I 60 piani hanno visto l’affermazione di Lara Fredianelli (Varazze) in 9.38, su Estella Bormida (Albisole) e Lisa Agnese (Celle). E’ di Celle la vincitrice del lungo, Giorgia Carè, impostasi con la misura di 3,77 su Giulia Balan (Carcare) e Alice Panarelli (Varazze). Il vortex è appannaggio di Chiara Germano (Carcare) grazie ad un miglior lancio di m. 32,45. Argento per Greta Grimaldi (Varazze) e bronzo per Marta Catzeddu (Albisole). Per quanto concerne la categoria ragazzi molto combattuti i 600, con vittoria in volata per il varazzino Giacomo Fiorito che con il tempo di 1.56.21 ha prevalso sui compagni di istituto Emanuele Rapallo e Giovanni Olivieri. I 60 piani hanno visto la conferma del giovane talento Stefano Canepa (Varazze) in 8.73. Secondo posto per Gabriele Ghirardini (Cogoleto) in 8.85 e terzo per Andrea Gaiezza (Albisole) in 9.53. Nel salto in lungo il migliore è risultato Lorenzo Balestrasse (Varazze) grazie ad un balzo a 4.38. Alle sue spalle si sono classificati Federico Rategni (Varazze) e Pietro Milanese (Cogoleto). Nel vortex ottimo lancio a 43.53 ed affermazione per Vittorio Aramini (Albisole), con Tommaso Negro (Varazze) in seconda posizione e Daniel Fassone (Varazze) terzo. Veniamo quindi alla categoria Cadette. Grande gara sui 600 per Chiara Benetti (Albisole) impostasi in 1.53.49, con buon margine, su Giorgia Bongiovanni (Varazze) e Sofia Doragrossa (Albisole). Negli 80 si è imposta la cellese Elisa Siri in 11.47, prevalendo su Sofia Tasso (Arenzano) e Linda Ottonello (Albisole). Il salto in lungo ha registrato il successo di Giulia Zambosco (Cogoleto) con la misura di 3.90. L’argento è andato a Elena Piazza (Albisole), mentre Diletta Garbarino (Celle Ligure) ha conquistato la medaglia di bronzo. Nel salto in alto affermazione per la varazzina Maria Teresa Del Gobbo con la buona misura di 1.40. Alle sue spalle Giulia Ghia (Cairo) e Carlotta Negro (Albisole). Nel getto del peso ha prevalso Mia Ventura (Albisole), su Emma Lanza (Varazze). Ed ecco infine il quadro dei risultati riferiti alla categoria Cadetti. Appassionante la gara dei 600 con Francesco Viberti (Carcare) che ha condotto la gara sino a pochi metri dall’arrivo grazie ad una partenza “a tuono”… Nel finale sono però emersi i più esperti Valerio Pagano (Celle) che si è imposto in 1.45.38 sul varazzino Davide Macrì e su Luca Zunino (Albisole). Negli 80 ampio margine per l’affermazione di Andrea Biale (Varazze) in 10.12. Alle sue spalle finiscono Matteo Pittaluga (Arenzano) e Francesco Rossi (Varazze). Buon 5.03 nel salto in lungo per Alessio Negro (Arenzano) che ha avuto la meglio su Lorenzo Panarelli (Varazze) e Matteo Vallerga (Varazze). Nel salto in alto vittoria con 1.45 per Daniel Fazio (Varazze). Seconda piazza per Elia Gavarone (Celle) e terza per Daniele Danaidi (Varazze). Gaoussou Baratella (Varazze) ha vinto il peso con la misura di 9.13. Al secondo posto Matteo Giusto (Albisole) ed al terzo Alessio Mordeglia (Celle).

Immagini e risultati completi della manifestazione al sito www.meetingarcobaleno.it