La Federazione Hockey compie 50 anni.

0
27

I 25 febbraio 2023 celebreremo la xxx assemblea della nostra federazione italiana hockey, aperta a tutti i presidenti di società, i rappresentanti eletti degli atleti e tecnici e la i convocazione l’ordine del giorno è centrato su due tematiche: emendamenti alle norme statutarie ed elezione di un rappresentante degli affiliati in consiglio federale. Sia i presidenti delle società che i rappresentanti eletti degli atleti e tecnici, parteciperanno alla votazione per l’aggiornamento delle norme statutarie, mentre i soli presidenti eleggeranno il rappresentante degli associati in consiglio federale. questa assemblea è destinata a segnare la storia del movimento hockeystico italiano perché verranno create le condizioni normative per una federazione più forte istituzionalmente all’interno dell’ordinamento sportivo. Per queste ragioni è importante la partecipazione e successivamente l’impegno di tutti, insieme, per valorizzare il sistema hockey Italia in un momento di forte evoluzione dell’intero sport italiano, in un periodo contemporaneo difficilissimo, un contesto sociale complesso, un ordinamento sportivo in evoluzione .nonostante questo scenario impegnativo per il futuro, gli obiettivi della federazione per i prossimi mesi sono ambiziosi. Il presidente emendamenti allo statuto federale della Fih: l’attuale processo di riforma dello sport italiano, come è noto, punta a ridurre il numero degli enti sportivi. questa è la nostra occasione per potenziare la struttura della nostra federazione. in questa logica progettuale, in linea con l’autorità di governo, d’intesa con il coni e gli enti mondiali delle due discipline sportive (appartenenti alla famiglia “stick & ball”) il floorball/unihockey ed il lacrosse potranno far parte della Federhockey in un quadro di garantita autonomia tecnica, organizzativa, gestionale nella forma della divisione all’interno della Fih. un grande motivo di successo per il movimento che potrà contare su una federazione pluridisciplinare e multidimensionale (sport agonistico, promozionale, scolastico, amatoriale, ricreativo, sociale, paraolimpico). Per questa logica è necessario apportare migliorie regolamentari al nostro statuto, che essendo nato nella cultura sportiva degli anni ottanta ha bisogno, oggi, di un profondo aggiornamento per allinearsi alle nuove esigenze di crescita e sviluppo dello sport italiano. i punti di riforma riguardano anche il potenziamento della nostra organizzazione territoriale in termini di nuove competenze gestionali delle attività federali di base come, ad esempio, la prima formazione di tutte le figure sportive e l’organizzazione di eventi promozionali e amatoriali, oltre che culturali. elezione del rappresentante degli affiliati in consiglio federale lo scopo di questa elezione è integrare il consiglio federale con un componente del rappresentante degli affiliati a seguito della scomparsa del vice-presidente dottor Giuseppe Palmieri, eletto rappresentante degli affiliati nell’assemblea del 21 febbraio 2021. con lo spirito che questa assemblea sarà anche un momento per rivederci e salutarci e ricordando che il 2023 celebra i primi 50 anni di federazione. 

Sergio Mignardi