Storie di campioni “mancati”. La fortuna ed il talento

0
48

C’era grande soddisfazione per il settore giovanile del Savona Fbc nella primavera 2015. Enrico Conti, classe 98, ruolo terzino destro di spinta, era stato ancora convocato (per il secondo anno consecutivo) dal C.T. Valerio Bertotto in Nazionale Under 16 Lega Pro. Il giovane difensore sin dall’inizio della stagione agonistica si trovava nel mirino dei selezionatori azzurri e era stato chiamato a Coverciano per gli allenamenti in vista della 30^ edizione del trofeo “Nereo Rocco”, torneo internazionale in programma a Reana e Cesarolo in Friuli. I baby i Lega Pro avrebbero affrontato, dal 25 al 27 aprile, Atlas (Messico), Udinese e Rijeka. Finali in programma il 30 aprile. Si trattava di un’altra bella avventura per la promessa savonese, prodotto del florido vivaio del Genoa dove aveva militato per diversi anni. Questo l’apogeo, comprese le sue vincenti affermazioni con la Cantera Torre de Leon nei tornei internazionali in Catalunya. Poi un lento inesorabile declino, forse dovuto a problemi di lavoro. Dal Finale in Eccellenza, al Legino in Promozione, sino all’ Speranza 1912 in Prima Categoria. Un gran peccato!