Domenica al PalaPagnini di Savona si apre la stagione giovanile di basket Libertas

0
51

Andora Basket Club, Pallacanestro Vado e Pallacanestro Loano sono le nuove associazioni  affiliate a Libertas, per svolgere l’attività cestistica 2022/23 promossa dal Comitato Regionale Pallacanestro di Libertas Liguria. Si aggiungono alle ASD che hanno svolto l’attività nelle due scorse stagioni: Pallacanestro  Alassio, ABIA Albenga, Cestistica Savonese, Come Una Volta Albisola, Finale Basket Club, Loano Garassini Basket, RaNa Bo. Bordighera. L’attività agonistica prevista da Pallacanestro Libertas liguria per la stagione 2022/23 consiste nello svolgimento di Tornei/concentramenti mensili di Minibasket, per i bambini delle categorie 6/8 anni, 9/10 anni e 11/12 anni, svolti nelle sedi delle ASD affiliate, tenendo conto della loro area geografica di appartenenza. L’attività specifica, realizzata con la collaborazione delle stesse ASD affiliate, sarà caratterizzata dall’applicazione graduale e flessibilità il regolamento tecnico e lo svolgimento degli incontri, al fine di permettere ai ragazzi l’acquisizione delle conoscenze peculiari della pallacanestro, motorie e tecniche, per poi, una volta esaurito il percorso del Minibasket, inserirsi adeguatamente nelll’attività giovanile. I ragazzi 6/8 anni si cimenteranno in incontri da 3c3 su campo ridotto, 2 canestri ad altezza Mini, 1 tempo da 8 minuti continuati. E’ previsto il pareggio. Non si stilerà una classifica per ogni singolo Torneo o complessiva. I ragazzi 9/10 anni inizieranno con incontri 3c3 su campo ridotto, 2 canestri ad altezza Mini, 1 tenpo da 8 minuti continuati, per passare poi al 5c5 in campo regolamentare con canestri Mini in 2 tempi da 8 minuti continuati, senza cambi, per arrivare in fine al 5c5 tutto campo, 4 tempi da 8 minuti, con la regola che nei primi 3 tempi tutrti i giocatori della squadra devono fare almeno 1 tempo in campo. I ragazzi 11/12 anni inizieranno con incontri 3c3 a metà campo e canestri 3.05 mt e 1 tempo di 10 minuti continuati, al 5c5 tutto campo in due tempi da 10 mimnuti continuati, senza cambi e concludere nella parte finale della stagione con il 5c5 tutto campo, 4 tempi da 10 minuti continuati e la regola che primi 3 tempi tutrti i giocatori della squadra devono fare almeno 1 tempo in campo. A fianco all’attività agonistica, nelle prossime settimane, partirà anche un’attività finalizzata al reclutamento e formazione di nuovi arbitri, ruolo indispensabile alla dovuta gestione e crescita del movimento cestistico, al pari di Giocatori,Istruttori, Allenatori, Dirigenti. L’attività di Formazione è stata affidata a Maurizio Patrone, ex arbitro FIP categorie B Maschile e A2. Femminile, attualmente Osservatore Regionale Arbitri e Istruttore Regionale Miniarbitri per la Federazione >Italiana Pallacanestro.  Il primo appuntamento è Domenica 23 ottobre alle ore 09.00 al PalaPagnini a cui faranno seguito altri concentramenti/Tornei ad Albisola, M, Vado L. Finale Ligure, Loano, Alassio e Andora.