L’ultima bandiera

0
44

Avremmo potuto emarginare la notizia nel contenitore del calcio mercato, ma visto il momento, abbiamo voluto darle un’importanza speciale. Perché  mentre senti, non soltanto nel calcio professionistico, la voce di chi offre l’ingaggio più alto senza pensare ai tifosi e alla maglia che indossi, sembra davvero un’eccezione, che certo conferma la regola, quella di Simone Sabia, capitano del Borghetto che ha deciso di difendere la maglia ed i colori del sodalizio per il ventiduesimo anno consecutivo. Certo parliamo di categorie inferiori, ma anche qui chi resiste tanti anni senza avere la tentazione di fare nuove esperienze. E seguendo il saggio detto di chi ha paura di salti nel buio ecco allora che questa ultima bandiera del calcio ha voluto rimanere nella società dove ha mosso i primi passi