La rinascita di Martina Trevisan

0
214

Questo è un post dedicato a tutti coloro che, qualsiasi età abbiano, non credono più nel futuro, non riescono più a vedere le bellezze della vita e vivono in preda ad una  costante depressione.  Ed è un pezzo su una favola che si è concretizzata mezz’ora fa agli Internazionali di Francia di tennis, campionato del mondo su terra rossa. La protagonista si chiama Martina Trevisan, numero 56 delle classifiche, che al termine di una battaglia con la Hernandez, si qualifica per le semifinali del prestigioso torneo. Come nella vita in questo incontro Martina ha lottato, combattuto e vinto contro i fantasmi che ne hanno condizionato la sua esistenza, la sua difficile giovinezza.  E così dopo che il primo set è scivolato via senza problemi nel secondo  quando era il momento di chiudere,  sono apparsi i fantasmi mentali che han fatto calare la notte. E tutto si è fatto maledettamente complicato,  con la giocatrice toscana, grande tifosa della Fiorentina,  costretta al terzo dove volava sul 3-0. Ma poi eccoli i fantasmi, ancora una volta ed il gioco diventa di nuovo confuso, errori su errori. E poi Martina, in un fotogramma meraviglioso, guarda in alto dove il sole di Parigi scalda come non mai. E urla Martina, su ogni punto su ogni palla che adesso diventa nuovamente leggera. E vola Martina, vola in semifinale, un traguardo che da nove anni nessuna tennista azzurra era riuscita a raggiungere. E mentre sorride e vede gli amici applaudirla ricorda, forse per l’ultima volta, i suoi fantasmi. E’ora di tornare a vivere Martina, che oggi hai regalato una speranza a tante persone, che vogliono farcela, vogliono tornare a rivedere la luce dopo il grande freddo. E noi abbiamo scelto una foto che tu hai fatto scattare quando hai scelto di tornare a vivere, perché  ora ti aspetta un mondo nuovo anche fuori dal tennis