Maratona di New York: Italia sul podio dopo 21 anni, l’azzurro Faniel è terzo

L’Italia torna sul podio della maratona di New York dopo 21 anni. L’ultimo uomo italiano fra i primi tre nella regina delle maratone, era stato Stefano Baldini nel 1997.  Eyob Faniel è terzo nella gara maschile (2h09’52”) dominata dal kenyano Albert Korir (2h08’22”), secondo dietro Korir, il marocchino Mohamed El Aaraby (2h09’06”).  Faniel, che è anche primatista italiano della distanza, è nato ad Asmara nel 1992 e residente a Bassano del Grappa, ex operaio e papà di due bambine, scoperto da Marco Maddalon e Gianfranco Chittolini. La cittadinanza arrivata nel 2004, l’esordio in maratona a Firenze nel 2016. Sono suoi anche i primati italiani di mezza maratona (1h00’07”) e sui 10 km su strada (28’08”). Faniel, atleta delle Fiamme Oro di Padova, 20° all’Olimpiade di Tokyo in maratona.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: