Successo per il Raduno dei mezzi militari ad Alassio


ALASSIO- La tre giorni alassina dedicata Alassio ai mezzi militari storici si sta rivelando un vero successo. La “Città del Muretto” infatti da venerdì e fino a questo pomeriggio ospita il “Raduno di Veicoli Militari” che ha suscitato l’interesse di tanto pubblico e di molti appassionati. Si tratta del più importante raduno internazionale dei veicoli militari d’ Epoca, post Covid, organizzato dal Comune di Alassio, in collaborazione con l’ IMVCC (International Military Vehicle Collectors Club) di Torino ed il sodalizio motoristico villanovese Ruote d’ Epoca Riviera dei Fiori.
Alla tre giorni prende parte anche Lorenzo Scarlata, vice presidente dell’ IMVCC di Torino. I veicoli militari jepp, dodge ed autoblindo, sono arrivati già venerdì pomeriggio in piazza Partigiani, dove sono rimasti in esposizione per tutta la giornata per essere ammirati. “Siamo molto soddisfatti- ci spiega il presidente del sodalizio villanovese Augusto Zerbone- di questa manifestazione di alto livello ad Alassio. Il Comune con entusiasmo ha dato la disponibilità ad ospitarla. Stiamo ottenendo un grande successo di pubblico ed abbiamo rilevato un grande interesse per le esposizioni dei veicoli. Oltre a quelli militari abbiamo ospitato anche alcune auto e moto d’epoca che hanno accompagnato i veicoli militari nei loro vari spostamenti. Per tre giorni gli appassionati di motori hanno avuto la opportunità di ammirare questi gioielli”. Ieri i mezzi, dopo un carosello davanti al celebre “Muretto”, hanno preso parte ad un Giro panoramico sulla costa e nell’entroterra con sosta pranzo presso il ristorante “Da Lisa” a Testico, con la presenza del neo sindaco Lucia Moscato. Nel pomeriggio il giro è proseguito con il rientro al Alassio in Piazza Partigiani. In serata si è svolta la cena di Gala all’ Hotel Aida. Oggi ai mezzi militari già presenti si aggiungeranno altre stupende auto storiche del club Ruote d’ Epoca Riviera dei Fiori, sempre in Piazza Partigiani per un grande carosello e sfilata per le vie del centro passando dal famoso Muretto. Alle ore 12 è in programma il pranzo di commiato, con l’ arrivederci alla prossima edizione. Il presidente Zerbone ci tiene a ringraziare particolarmente il sindaco Marco Melgrati, il vicesindaco Angelo Galtieri e la Polizia locale alassina per la collaborazione e disponibilità dimostrate nell’ organizzazione e nella scelta delle location.
“I mezzi esposti – conclude Zerbone- rappresentano testimonianze preziose degli eventi passati, sono depositari di grandi innovazioni tecniche e di memorie storiche che, seppur drammatiche, sono degne di essere preservate e trasmesse ai posteri, a ricordo di un passato che, ci auguriamo, non si ripeterà più. Il nostro gruppo di appassionati di motori è nato nel 1990 ed oggi conta più di 10 mila soci in tutta Italia. Siamo al primo posto tra i club federati all’ A.S.I. Tra gli scopi del nostro sodalizio c’è quello di riunire gli appassionati delle due e quattro ruote, organizzare manifestazioni ed occasioni di incontro, contribuendo a far conoscere sempre più la nostra bella riviera ligure”.
CLAUDIO ALMANZI


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: