Cantera Torre de Leon ad un soffio dal doblete

0
269

Solo la lotteria dei calci di rigore ha sbarrato la strada ai campeones biancorossi savonesi dal traguardare una impresa epica vincendo entrambe le categorie : U17 e U19. Le due squadre U19 iscritte allo Spain Trophy 2021 (un successo di adesione e consenso inimmaginabile se relazionato al periodo endemico che stiamo vivendo) sono infatti impattate entrambe nella giostra dei penalty. Nella mattinata di Giovedì 7 era stata dapprima la Cantera TDL Juventud a fallire il terzo posto sbagliando il settimo rigore ad oltranza. In serata alle 18.30 stesso destino per la Real Cantera TDL. Passati in svantaggio dopo 2 minuti per colpa di una punizione sporcata da una deviazione i leones della Torretta hanno centrato il pari con un gran tiro dalla distanza di Oggianu provando e riprovando poi a tentare la remutanda sfiorando la rete del 2 a 1 in più di un occasione. Nemmeno il forcing finale che ha prodotto tre calci d’angolo successivi è servito per trovare la via del gol della vittoria. In virtù del regolamento che non prevede i supplementari si è così fatto ricorso ai tiri di rigore che hanno premiato la Cocheca Mundial (academy del Barcellona) per 5 a 4. Ecco le parole di mister Vaniglia (resp. reg. le Libertas sez. Calcio Giovanile)  a fine torneo :” Dal punto di vista gestionale senz’altro una delle migliori spedizioni in assoluto per serietà, coraggio e applicazione. Stesso discorso dal punto di vista sportivo con la conquista di un argento che per me vale l’oro. Abbiamo ricevuto i complimenti di un dirigente della cantera blaugrana in missione e dell’ambasciatore dell’Equador in Spagna. Personalmente oltre a sentirmi orgoglioso per come si sono battuti i miei fantastici boys non nascondo l’emozione per essermi stata assegnata l’ambita prima targa per il “miglior allenatore” intitolata alla memoria del grandissimo Carlo Ognibene colonna storica del Sassuolo, immenso conoscitore di calcio ed appassionato dei vivai. Spero di onorarla con la mia dedizione ai giovani. Che dire ancora. Forza Libertas. Forza magica Cantera. Mes que un club perchè è spiritualità, perchè è un modo di vivere, di essere. Un’avventura straordinaria, un sabato del villaggio, una magia che ti strega il cuore. Arrivederci al 2022.”