Orgoglio Italia anche in MotoGp

Un marchio prestigioso  che da anni compete contro giganti come Jamaka e Suzuki. Come se una trattoria avesse un budget superiore  a quello dei ristoranti  di Alessandro  Borghese o un negozio di alimentari fatturate più del supermercato  accanto.  Per cui, nei giorni che grazie allo sport riscopriamo l’orgoglio italiano, applaudivano questa casa motoristica che oggi ha vinto il Gp di Styria con Jorge Martin che ha preceduto  Mir su Suzuki e Quartararo  su Jamaka. Un Gran Premio caratterizzato da uno spettacolare  incidente che ha portato alla sospensione  della gara ma senza conseguenze per i piloti. Martin e Mar che si sono dati battaglia negli ultimi giri sono pi,Otis giovanissimi che possono ancora regalare  tante  emozioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: