IL GRANDE GREG

Senza esagerare e senza lasciarsi  trascinare  dalla retorica crediamo che la medaglia  d’argento  conquistata da Gregorio  Paltrinieri sugli 800 stile libero rimarrà per tanti anni nelle grandi  imprese  dello sport. Dopo ie bruttissime  sensazioni della batteria, dove venivano fuori gli strascichi  della mononucleosi che aveva colpito  il nostro campione oggi nessuno avrebbe scommesso  un euro su un suo podio. Invece Greg è  partito subito alla grande, conducendo la gara. Ma tutti, ad iniziare dai commentatori  Meccarozzi e Sacchi, immaginavano che sarebbe stata questione  di un paio di vasche.  Invece Greg teneva e ai 700 era ancora al comando, certo con gli avversari sempre più vicini. Gli avversari  recuperano  recuperano ma Greg riesce a portare a casa un incredibile argento.  Solo l ‘americano  Fi le gli resiste ma sappiamo che tra un anno, tra dieci anni non parleremo di lui, ma del grande Greg che nel cuore della notte ci fa piangere e credere che comunque tutto, ma proprio tutto sia possibile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: