Daniele Garozzo, l’argento della scherma

0
33

Rimane da domandarsi  se non ci fosse stato  di mezzo  un infortunio al ginocchio  che ha condizionato  tutto il suo cammino  quale sarebbe stato il metallo da mettersi al collo. Ancora una volta Daniele Garozzo ha dimostrato  di essere uno dei grandi protagonisti  del fioretto mondiale approdando alla finale olimpica  mentre gli altri  due azzurri si sono dovuti  arrendere  nelle prime battute.  Con un pesante dolore al ginocchio  Garozzo è  arrivato fino all’ultimo metro sconfitto in finale da Chang per 15-11 non potendo così bissare  il successo  di Rio. Con oggi si sono esaurite  le prove individuali perché  domani avranno inizio quelle di squadre e qui capiremo se la scuola  italiana  di scherma  sia in forma  o in flessione. NELKA FOTO UNO DEI MOMENTI DELLA FINALE ODIERNA