U12 e U14 alla ribalta in COPPA del MONDO giovanile: VITTORIA, MAYA e DIEGO a medaglia, JACOPO settimo.

Si è svolto a luglio a Porec in Croazia il WKF Training Camp che si è concluso con una delle quattro tappe di Coppa del Mondo Giovanile (KARATE YOUTH LEAGUE), manifestazione che nel kumite individuale è valevole per le qualificazioni alle prossime Olimpiadi Giovanili (Yog) in programma in Senegal nel 2022. Quest’anno gli atleti del Karate Club Savona presenti all’evento erano dieci: Brignone Diego (U12 35 kg), Brignone Giorgia (U16 47 kg), Brignone Luca (U12 35 kg), Caleffi Alessio (U18 kg 68), Fiume Matilde (U14 47 kg), Galati Vittoria (U12 35 kg), Genta Jacopo (U14 50 kg), Genta Micol (U16 kg 47), Giordani Paola (U16 +54), Lorenzetti Tommaso (U18 kg 61), Marenco Maya (U12 kg 40), Musso Roberta (U14 47 kg), Odello Andrea (U16 kg 52), Pica Gian Lorenzo (U16 kg 52) e Testa Daniele (U14 +70 kg), che hanno partecipato alla competizione Mondiale insieme a altri 2000 atleti iscritti in rappresentanza di 52 differenti nazionalità di 4 continenti diversi. 

Giovedì pomeriggio sono scesi sui tatami i quattro savonesi più giovani (U12): Vittoria e Maya hanno conquistato la medaglia d’argento mentre Diego quella di bronzo.

Venerdì e sabato è stato il turno di U14 e U16. Tutti troppo carichi di tensione e in categorie numerosissime (oltre i 50 atleti iscritti) hanno dimostrato il loro valore vincendo alcuni incontri che però non sono bastati ad arrivare in zona medaglia neanche per i più esperti. Il migliore è stato Jacopo che dopo aver vinto 3 incontri ha ceduto il passo all’atleta tedesco vincitore della categoria ma nei ripescaggi si è dovuto accontentare del settimo posto per un pizzico di inesperienza.

Per arrivare a questo importante appuntamento con la giusta preparazione il KCS aveva partecipato a maggio e giugno ad alcune gare internazionali:

  • l’Eurocup d’Austria 2021, che si è svolta a Zell Am See il 29 maggio con la partecipazione di 650 atleti di 110 club diversi in rappresentanza di 18 nazioni.
  • l’Open d’Austria Junior, che si è svolta a Salisburgo il 26/27 giugno con la partecipazione di 1040 atleti di 130 club diversi in rappresentanza di 15 nazioni.

Il protocollo di sicurezza applicato in Austria è stato particolarmente rigoroso: il pubblico non è stato ammesso e gli atleti che hanno combattuto sono entrati nel palazzetto in orari predefiniti in base alla categoria di appartenenza.

Per il KCS hanno partecipato alle due manifestazioni in terra austriaca, 18 atleti, alcuni giovanissimi e alla prima esperienza internazionale:

Giorgia Brignone (2006 – 47 kg U16), Caleffi Alessio (2004 – 68 kg e open U18), Campo Arianna (2010 – 30 kg U12), Debenedetti Andrea (2012 – 34 kg U10), Ferrero Francesca (2004 – +59 kg U18), Fiume Matilde (2008 – 45 Kg U14), Galati Vittoria (2010 – 35 kg e open U12), Genta Jacopo (2008 – 45 e open kg U14) e Micol (2006 – 47 kg U16), Giordani Paola (2006 – +54 kg e open U16), Herrero Liberdad (2012 – 33 kg U10), Lorenzetti Tommaso (2004 – 61 Kg e open U18), Marenco Maya (2010 – 40 kg e openU12), Musso Roberta (2009 – 50 kg e open U14), Odello Andrea (2007 – 52 kg U16), Pica Gian Lorenzo (2006 – 52 Kg U16), Pugliaro Irma (2008 – +50 Kg e open U14) e Rossello Francesca (2008 – +50 e open kg U14).

Questi nel dettaglio i vari risultati

ORO

Micol Genta (Eurocup)

ARGENTO

Tommaso Lorenzetti (Open Austria), Herrero Libertad (Open Austria)

BRONZO

Tommaso Lorenzetti (Eurocup), Francesca Ferrero (Eurocup), Micol Genta (Open Austria), Giorgia Brignone (Open Austria), Jacopo Genta (Open Austria), Andrea Debenedetti (Open Austria)

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: