Grande vela nel fine settimana a Savona, Andora ed Aregai

Gli Optimist ad Andora (Foto Daros)


SAVONA. Fine settimana ricco di appuntamenti in Primazona. Spiccano le manifestazioni veliche in programma a Savona,  Andora ed Aregai. 

A Savona ha preso il via oggi (alle ore 15 da Bergeggi) il classico Trofeo Isole di Notte che vede impegnate imbarcazioni di almeno 7 metri e mezzo con minimo 2 persone a bordo. La gara è riservata alle classi ORC e ORC Club. Ad organizzare la manifestazione è lo Yacht Club Savona.
La regata, che è di tipo costiero, potrà essere ridotta presso il cancello posto all’isola della Gallinara. Il percorso tradizionale è Bergeggi- Gallinara- Bergeggi. L’altro percorso sarà invece più breve e riservato a chi vorrà solo provare a cimentarsi in una manifestazione velica racchiusa soltanto nelle acque della Baia di Spotorno, Noli e Bergeggi. Entrambi i percorsi però sono spettacolari, sia per il fascino dei luoghi, sia per l’ebbrezza della navigazione notturna, dai colori del tramonto al cielo stellato con la Luna Piena. Senza contare naturalmente per chi lo vorrà il fascino dell’alba sul mare.                                                            Ad Andora oggi e domani è in programma una regata di selezione nazionale per la classe Optimist, per velisti Under 16 (73 partecipanti) e Under 11 (19 partecipanti) che vedrà impegnati quasi cento giovani talenti. La prima prova, vento permettendo, è in programma oggi, con partenza alle ore 11. Domani sono previste altre tre prove. Ad organizzare l’ evento è il Circolo Nautico Andora, in collaborazione con la FIV ed Optimist Italia.                                                                                                                                                          Infine alla Marina degli Aregai, ritorna, dopo l’ edizione del 2016, il Campionato mondiale della classe 420 che vede impegnati, fino al 10 luglio, più di 200 velisti provenienti da 20 nazioni. Questi i paesi rappresentati: Argentina, Austria, Brasile, Croazia, Spagna, Francia, Inghilterra, Germania, Grecia, Hong Kong, Ungheria, Irlanda, Israele, Polonia, Portogallo, Slovenia, Svizzera, Turchia, Stati Uniti, Principato di Monaco e Italia.
“E’ un grande onore – spiega Beppe Zaoli, presidente dello YC Sanremo- per il nostro sodalizio ospitare questo campionato. Non è facile che una classe diffusa a livello mondiale affidi in pochi anni due competizioni di tale livello allo stesso circolo, anzi è la prima volta. Lo dobbiamo alla nostra passione e alla collaborazione di Marina degli Aregai con i suoi spazi e la sua disponibilità. Quest’anno un particolare grazie va a Frecciarossa, title sponsor della manifestazione, ed al supporto della Regione Liguria e del Comune di Santo Stefano al Mare”.
Oggi, vento permettendo, sono in programma tre prove.
“E’ un onore – aggiunge Beatrice Cozzi Parodi, che rappresenta la Marina degli Aregai- ospitare per la seconda volta la 420 class World Championship. In questa edizione saranno presenti 209 equipaggi provenienti da tutto il mondo che si sfideranno su uno dei campi da regata diventato tra i più rinomati. Come Azienda reputiamo gli avvenimenti sportivi di grande importanza formativa ed educativa per tutti i partecipanti. Ringrazio il Presidente Beppe Zaoli dello Yacht Club di Sanremo per aver indicato nuovamente la nostra Marina come scenario di un evento velistico d’alto livello e auguro un bel vento a tutti gli atleti che parteciperanno ai 420 Frecciarossa World Championships e il Comune di Santo Stefano al Mare”.
CLAUDIO ALMANZI







%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: