Italia batte la Turchia 3 a 0. Ma per esultare bisognerebbe aspettare.

Tanto clamore dai media  per la vittoria, peraltro prevista, dell’ Italia contro la Turchia, che con tutto il rispetto ha dimostrato di valer ben poco, abbiamo vista difendersi benino nel primo tempo , per poi sciogliersi come il burro al sole. Al 90′ di gioco i turchi non hanno praticamente fatto nessun tiro in porta, inserendo il portiere Donnarumma fra gli ” spettatori non paganti” ed entrando nella nostra area di tiro una sola volta. Come può essere giudicata questa partita un test attendibile? Non ritengo per nulla giustificata questa grande gioia che si è scatenata : aspetterei di vedere le partite successive per esultare. Mi riservo ad avere ancora dei dubbi verso questa Nazionale ed aspetto di vederla con avversarsi ben più tenibili della Turchia. Una rondine non fa primavera, quindi smorzerei gli entusiasmi , visto che la squadra avversaria non ha mostrato questi grandi doti , ma ben molti suoi limiti ,paragonabile ad una squadra di serie C.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: