Golden Gala di Firenze, ottimi risultati guardando a Tokio

Firenze magica quella del Golden Gala Pietro Mennea.Meeting impreziosito da Jakob Ingrebrigsten che fa segnare il record europeo dei 5000 con un tempo di 12’48″45, davanti a Gerbrhiwet in 12’49″02 e al  canadese Ahmed in 12’50″12 che chiude al terzo posto. Spettacolari anche i 1500 donne: l’olandese Sifan Hassan con 3:53.63 firma il record del meeting e il tempo più veloce del 2021, al termine del duello con la keniana Faith Kipyegon (3:53.91), nella gara del 4:04.23 dell’azzurra Gaia Sabbatini (Fiamme Azzurre) che sfiora il minimo olimpico. Nella gara di lancio del peso Il risultato sicuramente più importante per l’Italia è il 21.71 di Leonardo Fabbri, tornato ai livelli dello scorso anno e in rampa di lancio verso i Giochi. Vola al record del meeting nei 200 metri la britannica Dina Asher-Smith (22.06/0.2) ed è quarta con il personale l’azzurra Dalia Kaddari (Fiamme Azzurre, 22.86). Bene Tamberi a 2.33  nel salto in alto, ottimo il secondo posto di Davide Re nei 400. Risultati di grande rilievo per Gaia Sabbatini nei 1500, Dalia Kaddari nei 200, per Abdelwahed e Zoghlami nei 3000 siepi. I 100hs femminili con la portoricana Jasmine Camacho-Quinn a sua volta al primato del meeting (12.38/-0.8) che resisteva dal 1980, nella gara del 12.99 di Luminosa Bogliolo. Nei 100 uomini Simbine (Sudafrica) vince con 10″,08 battendo di due centesimi il britannico Ujah,assenza di atleti italiani per la mancata partecipazione di  Filippo Tortu e Marcell Jacobs ancora in fase di recupero dopo essersi infortunati in allenamento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: