Coni: aumenta la convinzione che Malagò stravincerà le elezioni

“Sono convinto che stravincerà lui e se non sarà così prenderò atto che mi sono sbagliato”. Così Franco Chimenti, presidente della federazione golf e candidato alle elezioni per la presidenza del Coni giovedì prossimo a Milano.”La mia – spiega – è una candidatura di sostegno a Giovanni Malagò, la mia candidatura ha il significato di avere accesso alla discussione dell’assemblea elettiva. Lì dirò cosa è stato Malagò per il Coni e spero continui ad essere”. Un consiglio all’attuale presidente del Coni? “Malagò è un generoso – aggiunge Chimenti – e questa generosità la deve dimostrare nei confronti degli altri, quelli che sono su posizioni diverse, e lui penso ne sia convinto. Alla mia età sento di potergli dare questo consiglio”.Sugli altri candidati aggiunge: “Concordo con Antonella Bellutti sull’apertura alle donne, su Di Rocco non sono d’accordo, le società non sono allo sbando”. In sette minuti Giovanni Malagò spiegherà giovedì 13 maggio a Milano, nella splendida location del Tennis Club Bonacossa a Milano, cosa farà nel suo terzo ed ultimo mandato alla guida del Coni. I candidati alla presidenza stavolta sono addirittura quattro: oltre a Malagò, per la prima volta da quando è stato fondato il Coni (1914) scende in campo anche una donna, Antonella Bellutti, grande campionesssa del ciclismo, coraggiosa nel portare avanti le sue idee. Sempre il ciclismo avrà come candidato Renato Di Rocco, ex presidente della Federazione per 14 anni (ma ora in rotta con chi ha preso il suo posto, Cordiano Dagnoni) mentre a sorpresa si è fatto sotto anche Franco Chimenti, n.1 della Federgolf (ma ha subito spiegato che lui è amico di Malagò e voterà Malagò). L’attuale inquilino di Palazzo H è in carica dal 19 febbraio 2013 quando riuscì a battere a sorpresa Lello Pagnozzi. Poi è stato confermato l’11 marzo 2017 (67 voti su 75) e ora si presenta alle urne come netto favorito.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: