Il Bar (Eco)Sport del Lunedi

Siamo in zona gialla, ma questo non significa liberi tutti. Anzi amici sportivi e’proprio da oggi che dobbiamo mantenerla a lungo ed evitare un’estate a casa. Sembra invece che in Spagna ed Inghilterra la prudenza non sia graduata come si e’visto ieri in diversi eventi sportivi.

SCUOLA DI TENNIS

Spero che i circoli tennistico della nostra provincia siano dotati di moderne tecnologie ed abbiano registrato la finale del Torneo Atp di Barcellona tra Nadal e Tsitsipas. Questo perché ai ragazzi che vorranno dedicarsi a questo diabolico e meraviglioso sport non serviranno tante lezioni teoriche, ma la visione di questo match durato tre ore e trenta. Tutto il manuale del tennis, da pagina 1 a pagina 567 viene incorporato in questa sfida che ha visto prevalere lo spagnolo come a dire alle New Generation che per loro non e’ ancora venuto il momento e che sono i vecchietti, come in tanti altri settori, a comandare il mondo. A vedere questa partita i brividi sono venuti anche ad osservare le tribune gremite, dove troppa gente, pur con mascherine, stava vicino. Pure in Inghilterra ieri ha aperto il calcio, ma pure qui meglio andarci cauti. Il virus non ha consegnato le armi e questa mossa da liberi tutti potrebbe pure essere opera sua e condurci in una trappola rischiosa.

CHE COMBINAZIONI

Questa mattina un mio caro amico appassionato di calcio e scommettitore per diletto mi ha  detto chiaro e tondo che ieri ha azzeccato tutte le partite non per rapporti di forza ma per i famosi biscotti. Si, mi ha detto e nelle ultime settimane sarà sempre più così con le squadre in lotta per la salvezza pronte a battere le grandi, come ha fatto ieri il Cagliari a Roma. Lui non parla di biscotti ma di stimoli: se hai fame di punti metti tante di quelle energie che chi invece risulta appagato manco sogna di spendere, soprattutto a fine stagione e con il primo caldo. Quindi se volete fare una bella vincita, e il discorso vale anche per i campionati esteri, sapete come fare…..

LA GINNASTICA OSCURATA

Mai si e’ vista, come in questo fine settimana, una Nazionale di Ginnastica così forte che ha espresso la sua bravura agli Europei in Svizzera. E noi in effetti non abbiamo visto niente perché questo evento, tra l’altro molto gradito anche dal pubblico femminile, e’ stato comprato e pagato dall RAI che poi non ha trovato una rete dove piazzarlo. Possibile che non si poteva trovare uno spazio, anche per una sintesi, sulle reti generaliste ?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: