Grande Vado e grande sport

Da far girar la testa, come ai bei tempi. Ecco, da un anno a questa parte, quella odierna e’ stata la domenica più normale dai tempi del Covid con tanti eventi in contemporanea. Ovviamente presente anche lo sport regionale con la D dove il Vado ottiene, dopo quella memorabile contro il Sestri Levante, un altro successo superando in trasferta la Folgore  (2-1). Sono i rossoblu ad aprire le marcature con Pedalino, su punizione di Taddei. I locali pareggiano con Ngon al 34′ poi arriva il gol decisivo di Sbarbati a quindici minuti dalla fine.

La grande domenica di sport aveva come fulcro il Gp Italia a Imola  che ha registrato il successo di Max Verstappen su Red Bull davanti a Hamilton che certo oggi si può ritenere fortunato. Il pilota della Mercedes era praticamente fuori dopo 38 giri per un’uscita di pista, ma in quel momento un violento contatto Bottas-Russell ferma la garza ed il britannico ha il tempo di mettere a posto la vettura. Terzo posto per Lando Norris che precede le due Ferrari di Leclerc e Sainz.

Nella MotoGp in Portogallo trionfa Quartanano su Yamaha davanti ad un grande Francesco Bagnaia, mentre Valentino Rossi ancora una volta rimane vittima di una caduta

Nella Amstel Gold Race affermazione, al termine di una volata da brividi del belga Wout Van Aert mentre il greco Tsitsipas trionfa al Atp 1000 di Montecarlo con un doppio 6 -3 sul russo Rublev.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: