Il Bar(Eco )Sport del lunedi

Appassionati di sport, anche questo lunedì non possiamo invitarvi nel nostro bar, siamo in zona arancione e possiamo offrirvi solo un caffè d’asporto. Mi raccomando, a nome di tutti gli sportivi, prudenza perché adesso che siamo sul rettilineo finale sarebbe un delitto forare….

DOMENICA E’ SEMPRE DOMENICA

E ‘stato come ripartire dopo una lunga malattia che ci ha costretto, per tante domeniche, a rinunciare alle nostra passione, quella di un pallone che rotola nei campi della nostra provincia. Commentare ieri un derby nostrano, Finale – Varazze, e’stato come ritornare nel passato, alle nostre domeniche sui campi, ai pezzi da inviare subito dopo, alle polemiche che sono il sale del Campanilismo. Poi certo, ti accontenti di poco, solo tre partite, e Promozione ed altri tornei ancora fermi, per il secondo anno consecutivo. La prossima sarà la stagione della ripartenza, almeno sui campi perché temo che il pubblico starà ancora lontano per un po’, soprattutto in autunno quando si dovrà stare attenti a nuove ondate

VECCHIA RADIO

Ai nostalgici, io alzo la mano per primo, che ricordano i tempi dove tutte le partite iniziavano in contemporanea e ascoltavano con trepidazione “Tutto il calcio minuto per minuto “, il guasto capitato ieri a Dazn ha avuto il sapore di una rivincita. Ho pensato ai tanti tifosi che, privi di immagini, si sono messi ad ascoltare la vecchia radio, il vero strumento magico che ti consente di immaginare, di vedere con i tuoi occhi una partita. E so che questo, meno male, potrebbe essere solo l’inizio perché tanti, con le connessioni ancora tremolanti, torneranno all ‘antico per il bene di un calcio ormai troppo gonfio di soldi e sganciato

COME NEL 1976..

Nel maggio 1976 Panatta si aggiudica gli Internazionali d’Italia in un pomeriggio rimasto storico per lo sport in TV. Dal mese di marzo di quell’anno la RAI introduce la riforma, con due reti completamente indipendenti. Lo sport improvvisamente decolla, con Tg1 e Tg2, all’interno dei quali esistono due fortissime redazioni sportive, che fanno a gara ad aggiudicarsi gli eventi, alcuni dei quali vanno in onda pure in contemporanea. Il pomeriggio che Panatta vince gli Internazionali, il Tg2, ha pure i diritti per il Gp di Monaco e del Giro d’Italia, e nasce la prima vera diretta sport…..Ho voluto ricordare quel giorno perché poi Panatta vinse anche il Roland Garros e arrivò ai quarti a Wimbledon. Giusto ricordarlo oggi, dopo la vittoria di Sonego ieri a Cagliari e nel giorno che segna l ‘avvio del Torneo di Montecarlo. Sperando in una stagione magica

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: