Volano Sinner e la Nazionale, Viviani lungo stop

Nella serata dove la Nazionale Italiana ottiene la terza affermazione per la qualificazione ai Mondiali 2022 superando la Lituania  (2-0) con reti di Sensi ed Immobile, lo sport italiano festeggia una grande impresa, senz’altro una delle più importanti degli ultimi mesi. Sinner, a soli 19 anni e  mezzo ottiene infatti il passaggio alle semifinali dell’Atp di Miami superando in due combattuti set il kazako Bublik. Una partita che ha messo in evidenza la qualità tecnica del tennista di S.Candido ma soprattutto la suz freddezza nei momenti difficili della sfida. Il primo set e’stato una girandola di emozioni che hanno trovato il suo epilogo nel tie-break vinto da Sinner 6 -4 dopo essere stato sotto 2 -4.  Nel secondo set il kazako si e ‘ portato in vantaggio 3 -0 ma ha poi dovuto fare i conti con il ritorno di Sinner che ha chiuso 6-4. I complimenti sono arrivati dal suo avversario che ha dichiarato di essere stato sconfitto da un grande talento. E con il passaggio alla semifinale Sinner sale al numero 25 della classifica.

E nella tarda serata sono arrivate buone notizie anche per Elia Viviani, oggi autore di una spaventosa caduta all ‘Attraverso il Fiandre a 60 km dalla conclusione. Non risultano infatti lesioni gravi ma il suo ritorno in sella potrebbe essere lungo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: