Sinner ai quarti a Miami

Ci avevano visto giusto i maestri di tennis che vedendolo giocare da giovanissimo auspicavano per lui una grande carriera. E oggi possono giustamente presentare il conto a coloro che sostenevano come invece si trattasse dell’ennesimo giocatore destinato a vivere qualche giorno di gloria. E così Sinner, dopo essere uscito al primo turno degli Australian Open, ha iniziato ad ingranare la marcia, conquistando punti su punti nella classifica Atp. Oggi con il successo negli ottavi a Miami contro Ruusuuori il giocatore azzurro entra nella top 30 con una progressione che appare inarrestabile. La partita non ha avuto storia e si e’ chiusa in poco più di un’ora e venti minuti con il punteggio di 6-3 6-2. Sinner ha sofferto soltanto nei primi giochi perdendo subito il servizio prima di entrare in forma e dominare la partita. E adesso tutto e ‘possibile, anche sognare di arrivare al termine.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: