Il BarEcosport del lunedi

Ammettiamolo, ci sarebbe piaciuta un’ambientazione diversa per l’inaugurazione del nostro BarEcosport del lunedi, ma siamo in pandemia e zona arancione e possiamo solo offrirvi un caffè da consumare fuori. Dove ci troviamo ? Per ora in uno spazio virtuale ma presto anche live per dialogare con i personaggi dello sport e dello spettacolo. Ma intanto andiamo a rileggere i temi della domenica e, aiutati da un uccellino spia, vediamo cosa bolle in pentola..

HAMILTON FOREVER

Si, dai “dicciamocelo”, ieri alle 17 ci siamo messi davanti alla TV per vedere la Ferrari duellare per la conquista del primo GP della stagione, in Bahraim. Le prove avevano illuso, tanto da trovare le solite scuse a chi ci voleva fuori casa e con ragione visto l’inizio della Primavera. Ne valeva la pena discutere ? Magari si, se pensiamo agli ultimi dieci giri ed al duello Hamilton- Verstappen vinto, ma guarda che strano, dal pilota della Mercedes.  Magari no, se guardiamo da appassionati della Rossa di Maranello  : si qualche miglioramento si e ‘visto e del resto come si poteva fare peggio dell ‘anno di Disgrazia 2020. Ma la sensazione di un’altra stagione dove la Ferrari pare costretta a rincorrere Mercedes, Red Bull e forse Mc Laren appare forte

E IL VADO NON VA..

Quattro pappine alle quattro del pomeriggio fanno male, molto male al Vado tornato a casa come colpito dai montanti e dai ganci del povero Hagler. Ma il verdetto per i rossoblu sembra segnato con il passare delle partite anche se “non e’finita fino a quando non e ‘finita,  recita lo slogan terzo nelle hit parade dei social dopo “andrà tutto bene ” e “fatevi un giro negli ospedali “. Ma i quattro gol presi contro il Point Donnaz fanno capire che le sorprese dentro l’uovo di Pasqua non saranno dolci.

 

CHE DONNE

“Siamo donne, oltre le gambe c’e’ di più ” dicevano Jo Squillo e Sabrina Salerno. Ma per le donne del nostro sport ci vogliono anche le gambe, come quelle delle cestiste della Pallacanestro Amatori Savona che sono a punteggio pieno nel loro torneo. E che dire della leggerezza, della classe delle girls della Fratellanza Ginnastica Savonese che a Siena hanno offerto un altro saggio della loro bravura. E che gambe da alzare da terra per schiacciate vincenti hanno le ragazze del Carcare….

COPRIFUOCO EUROPEO

Dunque in Inghilterra, Francia, Spagna e Germania si va verso una graduale apertura degli stadi con la conferma che il pubblico, con tutti i controlli del caso, potrà assistere alle partite con gli opportuni distanziamenti. Da noi??? Ecco la nostre fonti ci dicono che la prossima settimana il ministro Speranza dirà no alle partite del campionato europeo in Italia. Ma non finisce qui perché con il fondato timore che la Nazionale arrivi molto avanti il rischio di scendere a festeggiare esiste. Ecco allora che viene studiata la possibilità a giugno di confermare il coprifuoco alle 22 in modo da evitare festeggiamenti. Dovremo vederci gli Europei a casa ma certo che mette tristezza che al posto di festeggiare dovremo sentire i commenti di Enrico Variale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: