Jasper Stuyven

Alla sorpresa belga Stuyven la Milano-Sanremo

LA SANREMO AL BELGA JASPER STUYVEN
SANREMO- Il ventinovenne fiammingo Jasper Stuyven ha vinto la 112esima edizione della “Classicissima di Primavera”. Ha fatto un numero un po’ come quello di Nibali (suo compagno di squadra alla Trek Segafredo) che nel 2018 aveva anticipato tutti. Il belga è riuscito infatti alla fine della discesa del Poggio, in un momento di studio del gruppetto di testa, ad avvantaggiarsi di quei pochi secondi che al termine gli hanno consentito di vincere davanti a Caleb Ewan che ha preceduto in volata i sedici ciclisti che formavano il primo gruppo di inseguitori. Quindi è giunto Wout Van Aert, con un grande Peter Sagan, che ha preceduto Mathieu Van der Poel. Il primo degli italiani è stato Sonny Colbrelli che ha chiuso all’ ottavo posto.
Sul Poggio, dopo lo straordinario lavoro di Rowe e Ganna (Ineos Grenadiers) per il loro capitano Kwiatowski, il primo ad attaccare è stato Alaphilippe. Poi ci ha provato anche Van Aert. Allo scollinamento in testa c’era un gruppetto di undici uomini con tutti i favoriti. A meno di un chilometro e mezzo dal traguardo Ktagh Andersen ha raggiunto Stuyven, ma in pratica invece di staccarlo ha finito col tirargli la volata.
La Milano- Sanremo 2021 è’ andata così ad un outsider, un ciclista di buon livello, professionista da 11 anni, ma che non aveva mai vinto una classica. Quella di Stuyven è stata la 21esima vittoria belga alla “Sanremo”.
Onore al merito anche agli otto attaccanti che hanno animato la corsa con una fuga durata 270 chilometri. Vanno citati sono stati Nicola Conci (Trek-Segafredo), Andrea Peron, Charles Planet (Team Novo Nordisk), Mattia Viel, Filippo Tagliani (Androni-Sidermec), Alessandro Tonelli (Bardiani-CSF-Faizanè), Taco Van der Hoorn (Intermarché-Wanty-Gobert) e Mathias Norsgaard (Movistar).
Questo l’ ordine d’arrivo: 1) Jasper Stuyven (Trek-Segafredo) che copre i 299 chilometri del percorso in 6 ore 38′ 06”; 2) Caleb Ewan (Lotto Soudal); 3) Wout Van Aert (Jumbo-Visma); 4) Peter Sagan (BORA-hansgrohe); 5) Mathieu Van Der Poel (Alpecin-Fenix); 6) Michael Matthews (Team BikeExchange); 7) Aranburu (Astana-Premier Tech); 8) COLBRELLI (Bahrain Victorious); 9) Andersen (Team DSM); 10) Turgis (Total Direct Energie) tutti con lo stesso tempo di Stuyven.
CLAUDIO ALMANZI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: