Tokyo salvi inno e bandiera

Questa mattina, prima di recarsi al Colle per rassegnare le dimissioni il presidente del Consiglio Giuseope Conte ha convocato un Consiglio dei Ministri dove, tra gli altri provvedimenti, e’stato approvato quello che conferma l’autonomia del Coni dal Governo. Una decisione che ha così messo termine alla diatriba con il Cio che, in caso di mancato autonomia del Conim aveva minacciato il ritiro della bandiera italiana sostituita da quella olimpica e la cancellazione, in caso di una vittoria italiana, dell’inno. Soddisfazione per questo accordo e’stata espressa pochi minuti fa dal Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora e del presidente del Coni Giovanni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: