Il mondo del calcio è ancora in lutto

Dopo Maradona e Paolo Rossi, stavolta è si piange una giovane vita. Giovanissima per la verità.  È morto a soli 23 anni, Aitor Gandiaga, talentuoso prospetto di proprietà dell’Athletic Bilbao.  Secondo indiscrezioni riportate dai quotidiani  iberici il calciatore – che giocava in prestito al Gernika (terza serie spagnola) – è rimasto vittima di un terribile incidente stradale.La notizia è stata ufficializzata dal club basco che ha pubblicato, anche a mezzo social, una nota di cordoglio. Queste le parole scelte dalla società: “Enorme dolore per un giovane che ha lasciato il segno su Lezama. Un grande abbraccio a famiglia, amici e compagni di squadra di Gernika”.Aitor Gandiaga, esterno d’attacco classe 1997, è cresciuto nelle giovanili dell’Athletic, per poi giocare nel Basconia (la seconda squadra della società). Quest’anno era in prestito al Gernika, formazione di terza divisione spagnola. Formatosi nelle giovanili dell’Athletic, ha militato nel Basconia (la seconda squadra) e quest’anno era stato girato in prestito al Gernika, formazione di terza divisione spagnola. La redazione dell’Eco dello Sport si stringe al dolore del Bilbao e soprattutto dei familiari della vittima.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: