Calciando in retePrima Pagina

Pelé ne fa 80: “Spero Dio mi riceva come fanno qui in terra’”

49Views

Venerdì 23 ottobre O Rei compirà ottant’anni. Ecco come si è rivolto ai suoi innumerevoli fans: “Grazie per i tanti messaggi e gli auguri che già mi sono arrivati in vario modo. Ma per prima cosa dico grazie a Dio che mi ha fatto arrivare a questa età, in salute e lucido. Non tanto intelligente, ma lucido”. Con questa battuta Pelé, tramite video messaggio diffuso da alcuni media brasiliani, ha inaugurato le celebrazioni che i suoi connazionali gli dedicheranno in questi giorni. Edson Arantes Do Nascimiento, conosciuto meglio solo come Pelé è forse lo sportivo più conosciuto di tutti i tempi, insieme al suo collega Maradona e a Muhammad Ali’. Il brasiliano che ha fatto appassionare al calcio intere generazioni, è nato a Tres Coracoes il 23 ottobre 1940. È l’unico calciatore al mondo ad aver vinto tre edizioni del campionato Mondiale di calcio, cosa avvenuta con la Nazionale brasiliana nel 1958, 1962 e 1970. Ha speso la sua carriera in Brasile, giocando per il Santos dal 1956 al 1974, per poi chiuderla ai New York Cosmos nei due anni successivi. Non ha mai lasciato la sua nazione ed è stato un vero peccato non poterlo vedere in azione in Europa. La sua “rivalità” con Maradona è una delle più famose del mondo. Ad oggi, il mondo è ancora diviso fra quelli che preferiscono l’argentino e quelli che preferiscono il brasiliano.

Felicino Vaniglia

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: